Qual è il miglior pavimento?

31/05/2021

Quanti tipi di pavimenti ci sono? Quale materiale per pavimenti è il migliore? Insomma come decido quale pavimento scegliere? Lo scopriremo in questo articolo

Pavimenti: quali scegliere e perchè?

La gamma di materiali per pavimenti oggi disponibile è davvero numerosa e ad ogni tipologia di pavimento sono associate specifiche caratteristiche tecniche ed estetiche. Ad ogni materiale per pavimento che valuterai per la tua casa è associato anche uno stile: se cerchi un pavimento per interni moderno e chiaro sarà più indicato un certo materiale, mentre per un pavimento elegante e classico ne sono più indicati altri.

Il pavimento, a differenza delle colori delle pareti o di altri elementi di arredo, farà parte di casa tua per moltissimi anni. Sostituirlo non è semplice. Per questo è importante che tu sia convinto della tua scelta.

Per prima cosa devi percepire le sensazioni e le emozioni che ti trasmette: alcuni tipi di pavimentazione ti daranno una sensazione di morbidezza, di silenzio. Altri ci daranno una sensazione di caldo e di comfort. Altri ancora, grazie alla superficie lucida, ci faranno sentire immersi in un ambiente raffinato ed elegante. Ai diversi materiali corrispondono colori e superfici dei pavimenti possono richiamarci sensazioni di lindore, di pulizia oppure di forza, di resistenza o, infine, sensazioni di natura, di calore.

Di seguito vedremo quali sono i pavimenti tra i quali scegliere, le molte possibilità che oggi ti sono offerte, ma anche le caratteristiche ed i prezzi dei diversi tipi di pavimenti, fino a trovare, anche per te, il migliore tra i pavimenti per interni.

 

Qual è il miglior pavimento?

Ci sono molti tipi di materiali per pavimentazioni: veneziana, parquet, piastrelle in ceramica, marmi ma anche pvc, laminato, gomma... Qual è il miglior pavimento per interni ed esterni?

1° Tipo di pavimento: le piastrelle di ceramica

Le pavimentazioni in ceramica si realizzano incollando e poi stuccando delle piastrelle in ceramica. Queste sono ottenute mediante un processo produttivo composto da differenti fasi.
La prima consiste nel macinare e miscelare tra di loro materie prime largamente disponibili in natura (terre, argille, sabbie, silicati etc.).
Questa miscela umida viene poi pressata in modo da dare una forma al prodotto "crudo" che successivamente viene essiccato e cotto. La temperatura di cottura, che può arrivare a superare i 1200 °C trasforma la terra cruda in ceramica.

Storia della piastrella in ceramica


La tipologia di prodotto più utilizzata oggigiorno è il grès porcellanato che, grazie a continue innovazioni del distretto di Sassuolo (primo nel mondo per tecnologia e qualità dei prodotti) raggiungono dimensioni incredibili, fino alle grandi lastre 160x320 centimetri. Ci sono moltissimi tipi di grès porcellanato con prezzi e qualità molto differenti tra di loro.
Una delle principali differenze è che il grès può essere a tutta massa (quindi coerente nello spessore) oppure smaltato in superficie. 
Qui di seguito puoi trovare informazioni su come viene prodotta una piastrella in grès porcellanato.

Come si produce il gres porcellanato?

Piastrelle in gres posate a Vicenza


Pavimento in piastrelle di gres effetto ferro in questa casa a Montecchio: Pavimenti per una casa moderna a Montecchio

Pregi e difetti delle piastrelle in ceramica

Tralasciamo le considerazioni sulle altre tipologie di piastrelle in ceramica, e concentriamoci su quella più diffusa oggigiorno e cioè sul grès porcellanato. Come abbiamo visto si tratta di un particolare tipo di piastrella a struttura compatta le cui colorazioni superficiali sono omogenee nella sua intera massa ottenuta pressando e cuocendo argille selezionate. 

I vantaggi delle piastrelle in grès porcellanato sono l'ottima resistenza agli acidi, all'usura, una bassissima igroscopicità, una vastissima scelta, una facile pulizia ed una superficie igienica e atossica, con la possibilità di avere anche una piastrellatura antibatterica

In sintesi:

Il tutto con un prezzo piuttosto ragionevole, che, mediamente oscilla dai 20 ai 50 euro al metro quadrato.

il prezzo di una piastrella in grès

Ma quali sono i difetti delle piastrelle? Quali svantaggi o problemi avrai con un pavimento in gres porcellanato?

Gli svantaggi delle piastrelle sono:

Abbiamo elencato ed approfondito i vari problemi che potrebbero insorgere qui:

Problemi sulle piastrelle e come evitarli

Pavimento in piastrelle di gres porcellanato, ufficio a Vicenza


Uffici ristrutturati chiavi in mano Arzignano in cui abbiamo posato un pavimento in gres porcellanato: Uffici chiavi in mano a Vicenza

2° tipo di pavimenti: il marmo

Da sempre i pavimenti in marmo sono tra i pavimenti più nobili e ricchi che si possano utilizzare. Possono essere anche elaborati ed intarsiati al fine di formare disegni a terra o stemmi. Possono essere disposti a scacchiera (tipica la scacchiera bianca e rossa nelle chiese venete dal 1400). Ma possono anche essere intarsiate per creare decorazioni geometriche o figurative: meraviglioso, in questo caso, lo stile cosmatesco.

il marmo per pavimenti


Le piastrelle di marmo - ottenute per taglio di blocchi di particolari rocce reperibili in natura - possono essere lucidate a specchio oppure subire lavorazioni di anticatura. Questa ultima lavorazione, l'anticatura, rende il materiale consumato, invecchiato. Viene insomma simulato l'effetto del tempo. Questi pavimenti in marmo invecchiato sono molto più pratici da tenere rispetto al marmo lucido, più delicato.

Pavimento esterno in marmo e porfido

Pavimentazione esterna progettata con marmo e porfido. 

Clicca qui per vedere questo esterno: Pavimenti per esterni moderni in marmo

Problemi e vantaggi del marmo e dei materiali lapidei

Ci sono moltissimi differenti tipi di pavimenti lapidei. Questa categoria, infatti, comprende:

  • i marmi,
  • le pietre,
  • i graniti,
  • i travertini,
  • il porfido,
  • le quarziti,
  • le arenarie e
  • molti altri tipi di pavimenti realizzati utilizzando prodotti "di cava" che vengono spaccati o tagliati in lastre di vari formati più o meno regolari e poi incollati sul fondo di posa. 

Le caratteristiche dei materiali lapidei sono molto differenti a seconda delle tipologie: ci sono marmi porosi, teneri e molto assorbenti ed altri estremamente compatti e resistenti al punto da potere essere utilizzati tranquillamente anche all'esterno.

Pavimenti per esterni in materiali naturali

In genere i vantaggi di questa categoria di prodotti sono una

  • buona o ottima resistenza al calpestio,
  • una bellezza estetica intramontabile che possiamo ammirare in edifici storici di ogni tempo, ed
  • un'ampia scelta

Gli svantaggi sono:

  • l'elevato costo dei materiali
  • la difficoltà ed il costo della posa in opera
  • la sensibilità agli acidi o ai detergenti detergenti,
  • la sensibilità agli agenti atmoscerici e al gelo di alcuni prodotti naturali
  • la macchiabilità

La manutenzione di un pavimento in marmo o in pietra richiede attenzione. Su un pavimento in marmo, ad esempio,nonpuoi utilizzare Viakal o altri prodotti che distruggono il calcare perchè il marmo è, appunto, composto di calcare.

Un'altro svantaggio da considerare è il peso, specie per piastre di grandi dimensioni. Se nella ceramica esistono piastrelle di grandi dimensioni a spessore sottile, il marmo necessita, per i grandi formati, di uno spessore minimo di 2 centimetri che può salire anche a 3 centimetri ed oltre.

Il prezzo di un pavimento in marmo è generalmentealmeno il doppiodi quello di una piastrella in ceramica che lo imita.

Pavimento esterno in materiali naturali

Pavimento esterno a Castello di Arzignano in materiali naturali, porfido e pietra.

Clicca qui per vedere la realizzazione: Pavimentazione esterna a Castello di Arzignano

3° tipo di pavimenti: PVC e laminati

Anche i materiali polimerici possono essere utilizzati per costruire dei pavimenti. Nel linguaggio comune li chiamiamo plastiche o PVC. Questi polimeri possono permetterci di realizzare dei teli oppure delle piastrelle. La versione del PVC in telo si srotola e si incolla sul pavimento, mentre quella in piastrelle si può in qualche caso incollare ed in altri casi vengono proposte con incastro maschio-femmina. 
Oltre a laminati e PVC con i materiali plastici si possono ottenere anche pavimenti in linoleum e gomma, meno utilizzati per le abitazioni ma che hanno utilizzi specifici. 

Errori nella posa del PVC


Clicca qui per scoprire alcuni degli errori nella posa del PVC: Errori nella posa del PVC

Vantaggi e svantaggi dei materiali plastici: il Polivinile

I pavimenti in vinile sono anche detti PVC (poli-vini-cloruro). Il PVC è una delle materie plastiche più diffuse al mondo, derivato dal sale (cloro 57%) e dal petrolio (etilene 43%) consente di abbinare ad un costo di produzione estremamente contenuto delle elevate prestazioni ed un ampia possibilità applicativa. La sua produzione industriale risale al 1936 e rispetto al linoleum presenta caratteristiche di resistenza all'usura e agli agenti chimici di gran lunga superiori. 

I vantaggi sono, dunque, un buon comfort acustico, una buona resistenza all'usura, alla luce, ai prodotti acidi e basici diluiti ed un ampia scelta cromatica. 

Gli svantaggi sono la sensibilità ad oli e grassi. 

Vantaggi e svantaggi del laminato plastico

I pavimenti in laminato si compongono di uno strato di polvere di legno o fibre miscelate con melanina, formalina e fenolo a cui viene applicata una carta Kraft sul fondo ed una carta decorata superficiale che viene poi protetta con una resina trasparente. 

I vantaggi sono:

  • un'elevata resistenza all'abrasione
  • una ottima resistenza ai graffi,
  • una discreta resistenza agli urti,
  • la facilità di pulizia,
  • la facilità di igienizzare la superficie (sotto al laminato, che si posa flottante, invecenonpossiamo igienizzare)
  • elevata resistenza alla luce
  • un prezzo molto basso, generalmente un laminato costa tra i 12 ed i 25 € al metro quadrato.
  • un basso prezzo di posa in opera, generalmente inferiore ai 15 € al metro quadrato

Gli svantaggi sono

  • un basso comfort acustico (effetto drum)
  • una elevata sensibilità all'umidità ed agli sbalzi termici che provocano dilatazioni lineari. 

4° tipo di pavimenti: parquet e bambù

I principali materiali organici di origine vegetale utilizzabili come pavimento sono il legno, il bambù ed il sughero.

Nel caso del legno si utilizza la parte interna del tronco, deputata a sostenere l'albero.

ll bambù, che come sappiamo non è un albero, ha una conformazione è a "tubo" con l'interno cavo. Per questo viene lavorato appiattendolo e pressandolo.

Nel caso del sughero si lavora la corteccia dell'albero e se ne ricava un pavimento morbido e variegato, poco utilizzato per il costo e la scarsità del materiale. 

Tra questi il pavimento più utilizzato è di gran lunga il pavimento in legno che da secoli viene utilizzato all'interno delle abitazioni per il calore e per l'aspetto naturale che dona. 
Abbiamo dedicato un ampio approfondimento a chi vuole saperne di più:

PARQUET IN LEGNO

Pavimento in legno a Vicenza

 

Pavimento in legno di rovere in un appartamento ristrutturato chiavi in mano a Vicenza: Cucina ed arredamento su misura ad Arzignano

Vantaggi e svantaggi del parquet

I vantaggi del pavimento in legno sono intuibili:

  • risulta essere un materiale estremamente confortevole,
  • è un ottimo isolante termico ed acustico
  • è (quasi sempre) atossico, se i prodotti utilizzati per l'incollaggio ed il trattamento sono biocompatibili
  • garantisce una buona igiene
  • puoi rinnovare un vecchio parquet senza doverlo sostituire

Gli svantaggi del parquet sono:

Pavimenti in legno

Pavimento in legno in una casa a Verona

Pavimento in legno di rovere a spina posato in una villa palladiana: Parquet a spina ungherese, Vicenza

5° tipo di pavimenti: i conglomerati. Veneziana e Palladiana

I pavimenti in conglomerato di cemento miscelato con altri materiali sono anche detti "pavimenti compositi" ed i due più utilizzati, specie qui tra Vicenza e Verona, sono la Veneziana e la Palladiana. 

La Veneziana nasce alla fine del 1500 a Venezia dove si diffonde grazie alla sua capacità di adattarsi ai cedimenti, frequenti nelle isole della laguna, ed al magnifico aspetto estetico. Abbiamo dedicato una pagina a questo pavimento:

IL TERRAZZO ALLA VENEZIANA

La palladiana, a differenza della veneziana, viene realizzata con frammenti di marmo di dimensioni maggiori ma, come la veneziana, viene lucidata fino a potercisi specchiare. Della palladiana esiste anche una versione adatta all'esterno, realizzata con marmo burattato (anticato meccanicamente) per renderlo antiscivolo. 

LA PALLADIANA

Pavimento alla Veneziana in una casa ad Arzignano

 

Pavimento alla veneziana realizzato in una casa ristrutturata a Montecchio: Ristrutturare casa a Vicenza

Pregi e difetti di Veneziana e Palladiana

I prodotti agglomerati, la veneziana, la palladiana ed i derivati, sono ottenuti mediante miscelazione di cemento e di marmi o graniti frantumati in base alla granulometria desiderata. 

Pavimento alla veneziana

I vantaggi sono un ottima resistenza al calpestio, una bellezza estetica ed un ampia scelta cromatica con la possibilità di personalizzare decori, fasce o inserti. 

Gli svantaggi sono la macchiabilità, la vulnerabilità chimica, la delicata manutenzione, la difficoltà di riparare un pavimento una volta danneggiato. 

Pavimento alla veneziana a Verona

 

Pavimento alla veneziana realizzato in provincia di Verona. Clicca qui per scoprire di più: Pavimenti e rivestimenti a Soave

Altri materiali

Linoleum

Il linoleum fu inventato in Inghilterra intorno al 1860 da Frederick Walton e prende il nome dal latino linux (pianta di lino) e oleum (olio) di cui è composto insieme a materie prime naturali quali farina di legno, farina di sughero, pigmenti colorati calandrati su un tessuto di juta naturale. 

I vantaggi del linoleum sono legati all'essere composto di materie prime naturali, biodegradabili, al suo comfort acustico, all'ampia scelta cromatica e al fatto di essere antibatterico. 

Gli svantaggi sono la sensibilità alla luce con effetti fotocromatici e la sua scarsa resistenza al taglio e al graffio. 

La gomma

La gomma naturale è senza dubbio uno dei materiali più antichi conosciuti. Il suo utilizzo come pavimento prevede che la mescola di gomma naturale sia miscelata ad una gomma sintetica e additivata a cariche minerali rinforzanti. 

I vantaggi sono buone caratteristiche di fonoassorbenti ed elasticità permanente, igiene, facilità di pulizia, flessibilità. 

Gli svantaggi sono la sensibilità ad oli e grassi. 

Viene impiegata in laboratori, ospedali, palestre e campi di gioco. 

Moquette

La moquette è un pavimento tessile non woven, cioè non tessuto, ottenuto cucendo al supporto, generalmente un materiale plastico, dei fiocchi già tinti di fibra tessile. Si tratta di una lavorazione antica e deriva dalla lavorazione del feltro. 

I vantaggi sono innanzitutto l'assoluto comfort acustico, la resistenza al calpestio e l'estetica elegante.

Gli svantaggi riguardano la pulizia e la manutenzione, l'igienicità. 

Pavimenti: quale forma? Piastre o teli?

I materiali per il pavimento possono presentarsi in varie forme. Principalmente due: in teli, da srotolare ed incollare, oppure in elementi singoli (piastrelle, listelli) da incollare singolarmente. 

I materiali che si presentano in teli o rotoli -  moquette, vinile, linoleum - richiedono tecniche di applicazione ed installazione relativamente semplici, e perciò praticabili anche da operatori non professionali. Insomma si tratta di un “do it yourself”: il telo deve infatti solo essere incollato sul fondo di posa - massetto o pavimento esistente - e la velocità di installazione è più elevata che per gli altri materiali, così come sono più semplici e meno onerose anche le tecniche di sostituzione in futuro. 

I materiali in piastrelle, lastre o listelli - piastrelle ceramica, in marmo o pietre naturali, tavole o listelli in legno - richiedono invece tecniche di applicazione più complesse, per cui è conveniente fare ricorso ad operatori professionali (posatori).

La velocità di installazione è relativamente più bassa e, per assicurare una soddisfacente riuscita estetica ed una buona funzionalità e durabilità dell’installazione, è necessario affidarsi ad operatori specializzati. Anche la sostituzione della pavimentazione sarà più difficile ed onerosa, in quanto prevede la demolizione della superficie esistente, la predisposizione di una nuova superficie di posa e l’installazione del nuovo materiale.

La posa delle piastrelle: da 50 anni nel settore

Richiedi qui le informazioni per il pavimento di casa tua

Chi sei?
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

Pavimento in laminato effetto legno, Arzignano

Pavimento laminato ad effetto legno, posato in interno ed esterno di questa casa ad Arzignano.

Clicca qui per vedere la realizzazione: Pavimenti e rivestimenti ad Arzignano

Dove trovare i migliori pavimenti a Vicenza?

A Vicenza puoi trovare molti negozi specializzati in pavimenti. Quasi tutti sono in grado di fornirti pavimenti in ceramica "chiavi in mano" e molti di questi sono anche in grado di fornire e posare parquet, marmo o veneziana.

Ecco la lista dei negozi specializzati in pavimenti:

  • Sterchele spa - Via Olmo 2 - 36051 Creazzo (VI) - 0444 340763
  • Minuzzo Ceramiche - Via Ragazzi del '99, 48 - 36100 Vicenza - 0444 302230
  • Minuzzo Ceramiche - Via Marsan, 46 - 36063 Marostica (VI) - 0424 75349
  • Battaglin Luciano - Viale Vicenza, 71 - 36063 Marostica (VI) - 0424 - 75032
  • L'angolo della Ceramica - Via L.Da Vinci, 10 - 36030 Motta (VI) - 0444 971774
  • Covolo srl - Via Ponticello, 49 - 36060 Colceresa (VI) - 0424 708920
  • Gaiv società cooperativa - Viale della Scienza, 30 - 36100 Vicenza - 0444 348495
  • Pellizzari Armando - Via del lavoro 5 - 36071 Arzignano (VI) - 0444 674571
  • Pianalto srl - Viale dell'Industria 35 - 36071 Arzignano (VI) - 0444 671079
  • Zamberlan Antonia - Via Dell'Industria 38 - 36050 Sovizzo (VI) - 0444 376440
  • Commerciale Veneta Beltrame, Viale della scienza 12 - 36100 Vicenza - 0422 696311
  • Fratelli Beltrame spa -  Via Roma 19 - 36040 Torri di Quartesolo, (VI) - 0444 387214
  • Ercego Luciano - Via Monte Verlaldo 58 - 36073 Cornedo Vicentino (VI) - 0445 951223
  • Oliviero Pavimenti - Viale dell'Artigianato 14 - 36050 Sovizzo (VI) - 0444 573116
  • Piovan Pavimenti - Via Teonghio, 1 - 36040 Orgiano (VI) - 0444 874562
  • Gregolo -  Via Prolin 4 - 36025 Noventa Vicentina (VI) - 0444 787011
  • Cavinato spa - Via della Meccanica 59 - 36100 Vicenza (VI) - 0444 229111

Oltre a questi ci sono i colossi della grande distribuzione a Vicenza che, però, non danno il servizio di fornitura e posa in appalto di pavimenti. Mi riferisco a: Iperceramica, Polis, Bricoman, Leroy Merlin.

Infine, per ultimi, ecco i nostri due punti vendita:

  • Fratelli Pellizzari spa - Via Vignaga, 31 - Costo di Arzignano (Vicenza) - Tel. 0444459011

  • Fratelli Pellizzari spa - Viale Europa, 2 - Gambellara (Vicenza) - Tel. 0444649038

Se vuoi valutare quale pavimento acquistare per casa tua, se vuoi avere ulteriori indicazioni sui vantaggi e svantaggi dei vari tipi di pavimento, contattaci per fissare un appuntamento compilando il modulo che trovi qui di seguito.

 

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • A Greta piace la carta da parati, è innegabile! La inserisce in molti suoi progetti e la propone molto spesso ai suoi clienti che solitamente sono altrettanto entusiasti di scegliere il decoro perfetto per il loro bagno.

  • Quali sono gli errori più comuni che si compiono quando si posa un pavimento in PVC? Te ne presento alcuni in questo articolo.

  • Yasmine risponde a tutte le domande che i clienti, e chi come te sta leggendo il nostro sito, ci pongono su una delle novità nel mondo delle piastrelle: le grandi lastre in gres decorato con stampa personalizzabile.