Pulizia pavimento in legno

Più che delle pulizie di casa, io mi occupo della gestione logistica della polvere.
(robgere, Twitter)

09/21/2019 - 12:01

Se le macchie sul pavimento in legno non ti lasciano più dormire...
Se il legno ti sembra "un pò secco" e vorresti annaffiarlo...
Allora forse è meglio che tu legga i miei consigli.

Argomento Wiki
Pavimenti in legno

Come pulire il tuo pavimento in legno

Hai scelto un pavimento in legno ma nessuno ti ha spiegato come pulirlo? Hai paura di rovinare il parquet appena acquistato? Non sai proprio da che parte iniziare per pulire il legno?

Non preoccuparti! Sei nel posto giusto, alla fine della lettura i tuoi dubbi saranno spariti.

Ecco gli argomenti che affronteremo:

Parquet a olio o a vernice: come si puliscono

Prima di tutto capire che tipo di parquet hai acquistato.
Ne esistono di moltissime differenti tipologie che, però, si possono raggruppare in tre famiglie a seconda della finitura: oliato, verniciato e cerato.
Le prime due (oliato e verniciato) sono le più utilizzate.
Se non sai bene di cosa si tratta e non conosci le differenze tra queste finiture  dovresti prima leggere l'articolo che ho dedicato a questo argomento:

>>>Finiture sui pavimenti in legno: olio o vernice? differenze, vantaggi, svantaggi, costi>>>

Pulire un pavimento in legno Bauwerk

Come vedrai in questo articolo, per semplicità, citeremo prodotti detergenti e per la cura del legno marchiati Bauwerk. Ma questo non significa che gli altri prodotti non vadano bene: ci sono molti detergenti e prodotti per la cura del parquet e solitamente tutte le aziende mettono a disposizione una linea completa a tal fine. 
Ad esempio gli altri marchi che trattiamo, che fanno pavimenti in legno (Salis e CP parquet) hanno anch'essi prodotti per la cura del legno dedicati. 

>>>Scopri tutti i nostri marchi di pavimenti in legno>>

Estraendo a sorte, ho deciso di iniziare ad elencarti le fasi la pulizia del pavimento oliato.
Se invece, dopo aver letto l'articolo che ti ho linkato prima, hai capito che il tuo parquet è stato verniciato, scorri in basso per scoprire come pulire il legno di casa tua. 

Manutenzione del pavimento in legno oliato

1. Cura iniziale: stesura dell'olio di protezione

Quella che normalmente viene chiamata la prima pulizia va eseguita dopo la posa direttamente dal nostro posatore.

Devi sapere che tutti i prodotti oliati sono già saturi di olio quando vengono consegnati ma è consigliato stendere una ulteriore mano, leggera, utilizzando - nel caso di parquet Bauwerk - l'olio protettivo Eco.
Non ti preoccupare, i nostri posatori conoscono perfettamente il prodotto e, se necessario, saneranno eventuali zone più secche che possono presentarsi, soprattutto lungo i giunti.

pulizia pavimento legno parquet bauwerk rivenditori vicenza negozio

2. Pulizia ordinaria del parquet oliato

Questa parte ti riguarda, invece, in prima persona: per la pulizia quotidiana e l’eliminazione di polvere o di sporco, come briciole e pelo dei tuoi animali, basta una semplice scopa o un’aspirapolvere.

Lo so lo so, il problema che ti poni è: "Come rimuovere lo sporco dal parquet quando è incrostato e resistente?". In questi spiacevoli casi dovrai eliminarlo strofinando con un panno umido ed un detersivo neutro come il detergente Bauwerk.

In caso di pavimento molto sporco o macchie ostinate noi consigliamo il detergente intensivo Bauwerk

pulizia pavimento legno sporco vicenza

3. Pulizia del pavimento in legno straordinaria

Anche nel caso in cui siano stati utilizzati prodotti "sbagliati" che si sono stratificati sul parquet si può utilizzare il detergente intenso di Bauwerk.

 

4. Cura manutentiva del parquet oliato

Il legno oliato richiede oltre alla classica pulizia ordinaria (pulizia sporco e lavaggio) un trattamento periodico per ripristinare lo strato superficiale di olio consumato o assorbito dalla tavola. 

Se per la pulizia periodica viene utilizzato il detergente Bauwerk per lavaggio curativo il problema si sposta nel tempo perchè grazie alla formulazione di questo detergente viene rilasciata, al momento della pulizia, anche una piccola quantità di olio che viene assorbita dal legno e che ricrea continuamente lo strato protettivo

5. Ritrattare il parquet oliato

Dopo quanto tempo il pavimento oliato va ri-trattato? Dopo quanti mesi va steso un nuovo strato di olio? A queste domanda non c’è una risposta precisa: moltissimo dipende dal tipo di utilizzo, da quanto trafficato è il pavimento ma anche dall’ambiente: un ambiente secco tende a far consumare più olio. A condizionare la tempistica è anche il tipo di impianto di riscaldamento, se si utilizza l'impianto radiante sarà necessario intervenire con maggiore frequenza.

Per dare una risposta abbastanza verosimile direi che una famiglia di 4 persone con pavimento oliato in zona giorno e riscaldamento a pavimento dovrà stendere il prodotto per l'oliatura ogni 6/9 mesi

Una famiglia media di 4 persone con pavimento oliato in zona notte e senza riscaldamento a pavimento dovrà preoccuparsi del trattamento una volta all’anno.

È difficile trattare il pavimento oliato?

Non preoccuparti, l'intervento di manutenzione periodica (qualcuno la chiama "rioliatura" ed in effetti di questo si tratta) è facile.

Io proseguo con l'esempio di Bauwerk, ma lo stesso vale anche per gli altri produttori di parquet. Per prima cosa devi procurarti un flacone di olio, lo stesso che è stato utilizzato dal produttore per trattare il legno. Nel caso di Bauwerk l'olio eco incolore oppure pigmentato a seconda del tipo di parquet scelto.

Quindi devi scuoterlo per bene e poi stenderlo su di un panno e quindi sul pavimento. Molto meglio se lo nebulizzi sul pavimento con un normale spruzzino, anziché stenderlo con il panno. Una volta che l'olio è distribuito sul pavimento si tratta di utilizzare un panno in cotone o in microfibra per uniformare l'assorbimento. 

Io stesso lo faccio periodicamente a casa mia, ti assicuro che è davvero facilissimo. L'unica attenzione è quella di non versare l'olio dal flacone direttamente sul pavimento perché rischi di creare una chiazza oleosa concentrata in un unico punto.
Ti consiglio di guardare il [video] che trovi qui sotto. 

Rinnovamento della superficie

Il legno ad olio teme gli ambienti particolarmente secchi, quali spazi

  • esposti alla luce solare per la presenza di grandi vetrate esposte a sud o a ovest,
  • temperatura dell'impianto a pavimento troppo elevate
  • pulizie ad umido troppo frequenti del pavimento 
  • presenza di molte persone, con traffico intenso 

Questi fattori contribuiscono a far diminuire la presenza di olio in superficie ed il legno apparirà "secco", opaco, scolorito. 
Non preoccuparti: lo puoi rinnovare e far ritornare bellissimo, con lo stesso procedimento spiegato nel paragrafo precedente: nebulizzazione dell'olio e distribuzione con un panno. Vedrai come in pochi minuti l'olio verrà assorbito dalle fibre ed il parquet tornerà ad avere un colore vivo ed un aspetto lucente. 

Ogni quanto tempo occorre fare questo trattamento al parquet oliato? Dipende... La frequenza dei trattamenti a olio dipende da quanto tempo ci mettiamo a "consumare" l'olio in superficie della superficie. Generalmente il nostro consiglio è quello di rinnovare il trattamento ad olio effettuando una rioliatura una volta all’anno. Se gli spazi sono molto trafficati, puliti troppo spesso ed esposti al sole, è bene aumentare la frequenza a due volte l'anno. 

Dalle parole ai fatti: trattamento manutentivo ad olio

Manutenzione del pavimento in legno verniciato

A differenza del legno oliato il legno verniciato non necessità di un primo trattamento fatto da un operatore, per cui una volta posato il parquet non ha bisogno di nulla. 

1. Pulizia ordinaria

Per la pulizia ordinaria valgono le stesse regole dell’oliato, quindi, aspirapolvere, scopa e panno sono perfetti per polvere e similari, mentre per macchie e aloni il detergente bauwerk è l’ideale.

2. Pulizia a straordinaria

Se ogni tanto si vuole o è necessaria una pulizia più approfondita anche in questo caso il detergente intensivo è quello che ci vuole

3. Manutenzione e cura

Il legno verniciato non necessita di manutenzioni periodiche particolari, e purtroppo una volta danneggiato è difficilmente riparabile (e solo da professionisti) possiamo però consigliare per una cura del pavimento ottimale il cura del parquet eco bauwerk

pulizia pavimenti a vicenza legno oliato e verniciato

Mantenere il legno nel tempo: i miei consigli

Prima di lasciarvi al vostro parquet voglio darvi qualche piccolo consiglio che riguarda la nostra quotidianità. Alcuni vi sembreranno ovvi ma ripeterli non fa mai male….

  • un semplice tappeto antisporco (griglia, zerbino, tappetto) all’ingresso ti eviterà che la sabbia e lo sporco vengano trasportati sul pavimento in legno.
  • potresti applicare dei feltrini sotto i mobili, sedie e dei tavoli per evitare graffi e segni.
  • se usi sedie da scrivania con ruote, ti consiglio di mettere un tappeto di protezione in plastica trasparente, e/o utilizzare ruote in gomma morbida
  • per conservare il valore del parquet e mantenere il benessere delle persone è necessario favorire un clima e un ambiente salubre. Soprattutto d’inverno è necessario assicurare un’umidificazione adeguata, ad esempio con un umidificatore.
  • riscaldamento a pavimento acceso, la temperatura superficiale non dovrebbe mai salire oltre i 29° C.
  • mi raccomando non utilizzare mai detergenti multiuso a base di ammoniaca.
  • anche utilizzare un quantitativo eccessivo d’acqua per la pulizia dei pavimenti potrebbe causare danni come il rigonfiamento del pavimento
  • Io ti sconsiglio anche l’utilizzo di apparecchi che puliscono con il vapore.
  • e come ultimo taccorgimento asciuga il prima possibile l’acqua o i liquidi versati per terra.

Dalle parole ai fatti: ripristinare i graffi sul legno

I sottotitoli del video di Bauwerk sono in tedesco, ma non preoccuparti, si capisce lo stesso. Il video mostra come sia possibile ripristinare dei graffi in un parquet trattato ad olio. Si tratta di utilizzare l'olio di ripristino stendendolo con un panno e poi strofinando in direzione della venatura. L'olio viene assorbito dalle fibre del legno che si dilatano fino ad alleviare il graffio. Chiaramente si deve trattare di graffi superficiali, non di incisioni profonde.  

Grazie!

Le informazioni e i consigli che vi ho descritto in queste poche righe si basano sulla nostra esperienza. Le nostre garanzie sono generalmente limitate ai nostri prodotti e alla posa se realizzata da noi per cui non possiamo assumerci responsabilità nel caso in cui ci sia una manutenzione effettuata con prodotti non consoni o con modalità e tecniche che non siano quelle descritte qui sopra o nei video.

Se avete acquistato da noi il vostro pavimento non esitate a chiederci altri consigli, anche nei commenti qui sotto:  noi e i nostri posatori saremo a disposizione per risolvere ogni problema.

Grazie per aver letto il mio articolo e vi aspetto nei nostri negozi, nel reparto pavimenti in legno, per Vicenza e Verona.
Ecco qui i contatti:



FRATELLI PELLIZZARI spa
VIA VIGNAGA, 31
36071 ARZIGNANO (Vicenza)
TEL. 0444459011 

[email protected]

È gradito e consigliato l'appuntamento

 

FRATELLI PELLIZZARI spa
VIALE EUROPA, 2
36053 GAMBELLARA (Vicenza)
TEL. 0444649038  

[email protected]

È gradito e consigliato l'appuntamento

Specializzazione: Parquet e altre pavimentazioni interne ed esterne


Il responsabile del settore parquet della Fratelli Pellizzari è Roberto.

Commenti

Lavare un pavimento in con macchina che "butta" acqua e poi la aspira che si usa normalmente per i pavimenti un pavimento in listoni prefiniti (dim. 150x14x1800mm) con parte nobile in vengè di spessore 4mm può danneggiarlo? Ha una foto di un parquet danneggiato perchè lavato in modo sbagliato? Grazie

03/16/2019 - 19:37 - roberto pelliccione

Buongiorno Roberto, 

si, utilizzare una macchina "lavasciuga" per pulire un pavimento in legno non è consigliato. Non ho delle foto da inviarle, mi spiace. 

Grazie per la domanda

03/18/2019 - 08:41 - manager

SALVE HO UN PARQUET PREFINITO BIANCO CON FINITURA AD OLIO ,LA MIA SIGNORA DELLE PULIZIA A USATO UN RIAVVIVANTE A BASE DI CERA ,E CON IL TEMPO IL PARQUET NELLE ZONE PIU TRAFFICATO E DIVENTATO NERO,SECONDO ME SARA X TROPPO ECCESSO DI CERA,COME POTREI RISOLVERE QUESTO PROBLEMA.GRAZIE E BUONA SERATA

10/03/2019 - 19:41 - ciro cangiano

Buongiorno Ciro, 

è necessario de-cerare il pavimento e rifare il trattamento ad olio.  Ti consiglio di affidare il lavoro ad un posatore di parquet oppure ad un trattatore di pavimenti oppure di recarti da un negozio specializzato, come il nostro. Non è una operazione "fai da te".

grazie, ciao!

 

10/05/2019 - 17:24 - manager

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Nella storia il pavimento in legno è sempre stato un ottimo materiale da costruzione. L'utilizzo come pavimento, del legno, risale a tempi remoti. Dal legno massiccio, di recente, si è passati al legno prefìnito. Nell'articolo esaminiamo la storia del prefinito e vediamo i vantaggi e gli svantaggi di varie tipologie di strati di supporto oggi disponibili.

  • Alberto ci racconta le caratteristiche dell'intonachino, ultimo strato dell'intonaco, ci spiega perchè è importante nel proteggere le pareti e come può conferire stile e colore alle abitazioni. 

  • Una pavimentazione esterna realizzata in provincia di Verona (San Bonifacio).
    Andrea ha studiato e progettato lo spazio esterno, accostando con eleganza e raffinatezza materiali tradizionali con uno ricercato stile classico.