Moderni pavimenti per interni: chiari o scuri?

I nostri clienti, spesso, ci chiedono: "Che cosa mi consiglia? Un pavimento chiaro oppure scuro?"

02/04/2020 - 11:08

Pavimento per interni chiaro oppure scuro? Piastrelle di casa quadrate o rettangolari? Pavimento della cucina in grès di grande formato, ma bianco o nero?
E così via fino al classico "to be or not to be?"... Molti sono i dilemmi che ci attanagliano quando dobbiamo scegliere un pavimento moderno per la nostra casa.

Chiaro o scuro? La scelta del pavimento

Qui alla Fratelli Pellizzari si parla molto di pavimenti, di tipi di pavimenti, ma anche di colori, superfici, lavorazioni. Ne parliamo tra di noi colleghi ma soprattutto con i nostri clienti. Più che deformazione professionale la definirei proprio passione, passione che ci porta a sviscerare molti aspetti, dettagli, caratteristiche, opzioni e possibilità.

Siamo sempre alla ricerca di nuove idee per pavimenti moderni di casa: un nuovo parquet chiarissimo, oppure un grès porcellanato nero opaco con delle venature bianche, un pavimento bianco lucido a specchio... ogni novità provoca reazioni e discussioni.

Non si tratta di decidere quale sia il miglior pavimento in commercio - impossibile perché dipenderà sempre dall'ambiente di destinazione - ma di cercare continuamente idee tra i pavimenti più o meno moderni che vengono proposti tra in quali trovare quello in grado di soddisfare i futuri clienti. 

Questa nostra passione (qualcuno la chiama con una brutta parola: "deformazione professionale") la ritroviamo spesso nei nostri clienti e nelle loro case, percorrendo strade che ci portano a Padova, Vicenza, Verona... attraversando pianure e colline di questo nostro meraviglioso paesaggio Veneto in cui la cura e l'attenzione per la propria casa si percepisce forte e chiara.

Così come si percepisce la paura di sbagliare a scegliere un pavimento: 

Perché il pavimento mica si può cambiare come il colore delle pareti! 

 

pavimenti chiari o scuri
Pavimento scuro in legno per la zona notte e pavimento chiaro in gres per la zona giorno, in una casa a Longare

 

Specializzazione: Progettazione interni ed esterni.

 

Dopo aver studiato scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, ho preferito dedicarmi a progetti meno effimeri di una rappresentazione teatrale

 

Commenti

Ho una mansarda di 80 mq in cui il punto più basso è 1.40 ed il più alto centrale 3 m ...vorrei mettere il pavimento nero che consigli mi da per quanto riguarda tinta muri e mobili ? Con il pavimento nero rischio che sembri più piccolo l’ambiente ?

08/31/2018 - 12:31 - Paola

Gentile Paola, 

Grazie per aver letto il mio articolo. Non avendo visto il locale Le posso dare solamente dei consigli generici e mi scuso se non posso essere più specifico:
- se vuole aumentare la percezione di altezza della mansarda potrebbe utilizzare, nelle pareti una carta da parati che abbia degli elementi in verticale. Un rivestimento con elementi orizzontali fa percepire ancora più basso il soffitto.
- un'altra idea è quella di realizzare (se possibile) una apertura sul tetto e mettere una finestra Velux: la luce dall'alto è importantissima in una mansarda, molto più della luce dalle finestre. 
- utilizzi un battiscopa molto basso (40 mm o meno), anche questo aiuta a far sembrare più alto il soffitto
- se sceglie un colore scuro a pavimento dipinga con un colore chiaro pareti e soffitto. 
- se possibile provi a creare un contorno chiaro rispetto al pavimento scuro: il contorno chiaro si fonderà con le pareti e darà l'impressione che siano più alte.

Mi scuso di nuovo per la genericità dei consigli. 
Grazie

Buona ristrutturazione!
 

09/21/2018 - 11:30 - manager

Quale pavimento per soggiorno con cucina a vista con travi bianche a soffitto alto 4 metri.
Grazie

01/01/2019 - 15:04 - Clara

Buongiorno Clara, 

magari fosse facile risponderle!
La scelta di un pavimenti dipende da moltissime variabili. Ad esempio dallo stile che vuole dare alla sua abitazione, da quanta luce entra in casa (ci sono grandi finestre? è orientata a sud?), ha il riscaldamento a pavimento oppure no? Di che budget dispone? Se abita da queste parti, a Vicenza o a Verona, sarò ben lieto di accoglierla in negozio e cercare assieme trovare il giusto pavimento per la sua casa.

Buona giornata! 

 

 


 

01/02/2019 - 10:50 - manager

Buongiorno ho comprato un appartamento di 86m2 vorrei arredarlo con laminato.. Mah non riesco a decidermi sul colore.. Mi date una mano per capire meglio grazie mille

01/14/2019 - 10:08 - Eni

Buongiorno Eni, 

provi a dare un'occhiata nel menù realizzazioni del nostro sito: troverà moltissime case ed appartamenti in tanti stili diversi tra cui divertirsi a scegliere. 

Aggiungo un consiglio: mi scrive che vorrebbe pavimentare con un laminato: tenga presente che questa tipologia di pavimento è - a mio avviso - "provvisoria". Cioè: il laminato non è un pavimento che dura una vita, ha una durata media (dipende molto dalla qualità del prodotto acquistato) di circa 10 anni dopodiché inizia il degrado estetico ed anche funzionale. Per cui va scelto nei casi in cui non si abbia in previsione di vivere a lungo in una abitazione oppure quando non si è pronti per una scelta definitiva. Insomma: io non lo consiglierei ad un cliente nel caso in cui debba far casa ed abbia intenzione di non metterci più le mani per 20/30 anni. 

Grazie per la domanda

buona scelta!
 

01/23/2019 - 08:10 - manager

Buongiorno, lo scorso anno è stato ridipinto il mio palazzo (esterno) con un colore giallo/arancio molto carico a mio gusto. Non riesco ad abituarmi a questo nuovo colore, quello di prima era un giallo pastello molto chiaro. Ora quando esco in terrazzo (che fortunatamente è grande e all'ultimo piano), mi sembra molto buio e "pesante". Dato che vorrei cambiare il pavimento di questa terrazza (40mq), vorrei scegliere un colore che mi faccia accettare anche quello nuovo delle pareti, qualcosa che si sposi bene. Cosa mi consiglia? Il terrazzo è esposto a sud e il pavimento che c'è ora è un gres tinta cotto

01/24/2019 - 15:34 - Anna

Buongiorno Anna, 

grazie per la domanda e per aver letto il mio articolo.
Mi spiace per quanto ti è accaduto ma, come scrivi, approfittando del rifacimento del pavimento potresti quantomeno tentare di migliorare l'estetica. Il pavimento in color cotto abbinato con un ocra/arancio come quello che descrivi effettivamente è pesante: i due colori si impastano tra loro. 
Io ti proporrei un tortora non troppo scuro, anzi piuttosto chiaro, che conferisca un tono più moderno all'ambiente. Sempre facendo attenzione ai requisiti che deve avere un pavimento per esterno. 
Primi fra tutti: 
- resistenza al gelo
- resistenza allo scivolamento

Nel tuo caso tieni anche conto che essendo orientato a sud il pavimento:
- non deve essere troppo chiaro per non risultare abbagliante d'estate
- non deve essere troppo scuro per non attirare troppo calore e diventare poco vivibile nelle giornate di sole intenso.

Spero di esserti stato utile, seppure le mie possono essere indicazioni solo generiche non avendo visto la tua abitazione. 
Grazie 

buona giornata

 

01/24/2019 - 17:23 - manager

Complimenti per la competenza, volevo sapere quale pavimento e di quale colore si vede meno lo sporco? Grazie mille

05/25/2019 - 13:12 - Samanta Pompeo

Ciao Samanta, 

sui colori molto scuri si vedono i granelli di polvere, sui colori molto chiari si vedono le impronte di terra. L'ideale è lavorare su nuance sfumate, evitando le tinte unite. Sono queste ultime ad essere più delicate come visione dello sporco.

Ciao, buona scelta! 

06/07/2019 - 19:14 - manager

ciao! avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda casa “mia”, era già stata preparata dal padre del mio ragazzo con pavimento giallo e cucina in muratura con piastrelle gialle e bianche (che io odio il giallo in casa sopratutto il pavimento e la cucina...)
vivo in una casa di circa 80mq con travi di legno a vista
ha delle pareti in mattone e pietra beige e grigio chiaro “””sporco”””
è arrivata l’ora finalmente di cambiare pavimento sopra la sala è cucina open space c’è un soppalco in legno scuro (ora mi sfugge il nome del legno)
prima cosa volevo sapere se ci fosse una soluzione senza demolire la cucina in muratura con piastrelle per cambiare il colore
seconda cosa volevo sapere che colore stava bene (deve essere pratico,perché con il pavimento di ora divento matta lo pulisco ogni giorno anche perché ho un cane abbastanza impegnativo,quindi voglio assolutamente qualcosa di pratico da pulire) vorrei sapere che colore starebbe bene con la mia casa...
spero di aver fatto capire com’è più o meno.... grazie in anticipo

10/21/2019 - 23:53 - paola

Ciao Paola, 

la prima domanda - cioè "posso cambiare il colore delle piastrelle in cucina senza demolirle?" - è più facile. La risposta è SI! E' sufficiente applicare un rivestimento in resina come quello di Kerakoll per cambiare il colore del tuo rivestimento cucina. 

La seconda domanda - "quale colore del pavimento?" - è davvero difficile senza aver visto almeno delle foto della tua casa... mi spiace!

grazie per le domande, ciao! 

11/03/2019 - 19:13 - manager

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...