Posa di pavimenti in ceramica

Posa piastrelle a Vicenza e Verona

Questo articolo è per te che stai cercando di capire qualcosa di più sulla posa delle piastrelle. Da tanti anni ci occupiamo di posare pavimenti in ceramica a Vicenza e Verona e siamo consapevoli che la qualità del risultato finale, del pavimento, sia frutto di diversi fattori: serve un buon progetto, delle piastrelle di qualità, dei materiali per incollare e stuccare affidabili e, infine, un bravo posatore di piastrelle!

La posa è fondamentale per la riuscita del lavoro e va effettuata da persone preparate, capaci e stimolate a lavorare al meglio. 

In questa pagina parleremo di come evitare di incappare in problemi ed errori, di quali accortezze vanno utilizzate in cantiere, di quali attrezzature dovrebbe essere dotato il tuo posatore e, insomma, di come puoi riuscire ad ottenere una piastrellatura, sia a pavimento che a rivestimento, soddisfacente e durevole. 

Ecco gli argomenti. 

 

Approfondimenti

  • Movimentazione, taglio, installazione... operazioni abbastanza facili con i formati tradizionali ma che diventano difficili e rischiose quando i formati delle piastrelle in grès superano 100x100 centimetri. Per facilitare la posa in opera esistono apposite attrezzature di cui il posatore moderno deve dotarsi. 

  • Quali sono gli errori più comuni che si compiono quando si posa un pavimento in PVC? Te ne presento alcuni in questo articolo.

  • Il pavimento sopraelevato è una tecnica di installazione dei pavimenti nata per consentire di poter alloggiare gli impianti tecnologici in una intercapedine accessibile sotto al pavimento. Utilizzati specialmente negli spazi commerciali e direzionali hanno la finalità di rendere estremamente flessibile lo spostamento degli impianti - e quindi delle postazioni degli uffici - nel tempo. 

  • Prima della posa di un pavimento, specie se in legno o in marmo, è obbligatorio effettuare il ciclo di preriscaldamento o ciclo di "preaccensione" o "shock termico" per prevenire conseguenze future sui pavimenti. 

  • Quali sono le operazioni preliminari e le tempistiche corrette per la posa di un pavimento? In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande.

  • Noi la usiamo soprattutto in due casi, ma una membrana desolidarizzante può aiutare a risolvere i problemi di posa in casi complessi di sovrapposizioni su fondi non coerenti o in cui sia richiesta una velocità di realizzazione. 

  • Tra i vari rumori disturbanti esamineremo in questo articolo quello creato con il calpestio che può essere un problema nel caso superi certi limiti. In questo articolo scopriamo quali sono le modalità per realizzare un pavimento che riduca i rumori e contribuisca all'isolamento acustico degli ambienti.

  • Nuovi sistemi di posa consentono di livellare le piastrelle ed evitare fastidiosi "dentini" tra le stesse. Questi gradini, infatti, oltre ad essere antiestetici possono compromettere la funzionalità di un pavimento o essere addirittura considerati difetti che compromettono la funzionalità del pavimento.

  • Per evitare problematiche o false attese è bene approfondire almeno alcune caratteristiche di base delle piastrelle in ceramica. I nostri piccoli consigli vi eviteranno imprevisti o malumori...

  • Attrezzatura professionale per posare i grandi formati delle lastre 

  • La moderna posa a colla è lo standard per la posa di gres, specialmente all'esterno o in caso di grandi formati, ma sono ancora molti i casi in cui viene utilizzata la posa a sabbia e cemento, specie per motivi economici.

  • Con materiali di qualità, gli strumenti più adatti ed i giusti metodi è possibile risolvere anche i problemi di infiltrazioni più complicati. Ecco un esempio di intervento su un terrazzo con perdite.