Piastrelle: il formato 120x120

10/21/2019 - 19:03

Piastrelle 120x120 da pavimento

Una recente rivoluzione ha modificato il mondo delle piastrelle da pavimento: si tratta dei nuovi, grandissimi formati che, come vedremo, stravolgono l'estetica dei pavimenti. 
In questo articolo capiremo come questo formato sia in grado di esaltare ogni tipologia di piastrella, da quelle che imitano il cemento o la resina fino a quelle che imitano (in modo perfetto) le venature di marmi preziosi.


Capiremo come sono nate queste piastrelle, grazie a quali innovazioni e perché si stanno affermando e sono così richieste. Vedremo diverse tipologie di effetti estetici sempre applicati nel formato 120x120. Infine impareremo come si posano.

Alla fine dell'articolo avremo imparato tutto quello che c'è da sapere su questo fantastico, nuovo formato. Se devi fare (o rifare) casa, non perdere l'occasione, oggi, di poterlo acquistare a dei prezzi (parleremo anche di quelli) che si sono notevolmente abbassati. 

 

Piastrelle 120x120 per pavimento e scala a Vicenza

Le innovazioni che hanno permesso la nascita delle piastrelle 120x120

Diverse sono le innovazioni del processo produttivo che consentono, oggi, la produzione di piastrelle di enorme formato. Abbiamo parlato dell'evoluzione della piastrella in ceramica in questo articolo: la piastrella in ceramica, storia ed innovazioni. Qui accenneremo alle più significative. 

Le prime piastrelle in ceramica erano lastre in argilla (terra) cotte in forno, poi decorate con degli smalti e cotte nuovamente in forno e per questo chiamate "bicotture". Le bicotture ancora oggi vengono utilizzate per realizzare piastrelle artigianali bellissime, per esempio nel distretto di Amalfi dove gli smalti replicano le trasparenze ed i colori del mare. Ma questa tecnica esige formati piccoli e le piastrelle sono poco resistenti all'usura e al graffio. 

Piastrelle in grès 120x120 a pavimento di una casa a Vicenza
Una casa a Vicenza in cui abbiamo realizzato sia il pavimento che la scala utilizzando delle piastrelle in grès effetto cemento nel formato 120x120

Negli anni '70, nasce la monocottura, un nuovo processo produttivo che prevede la smaltatura direttamente sull'argilla cruda pressata. Lo smalto penetra più a fondo nell'argilla cruda e dopo la cottura il prodotto risulta molto più resistente rispetto alla bicottura. Per quanto resistente la monocottura, però, non è adatta ad essere utilizzata all'esterno (lo smalto può scoppiare con il gelo) e nemmeno in ambienti ad altissimo traffico, come centri commerciali o supermercati. 

Alla fine degli anni '80 nasce (o meglio ri-nasce) il grès porcellanato. Il processo produttivo del grès soddisfa alcune richieste del mercato: avere un prodotto a bassa assorbenza utilizzabile anche per l'esterno, in grado di resistere al traffico intenso senza che sia evidente il consumo di smalto ed infine che sia in grado di avere una resistenza meccanica elevata alla caduta di oggetti, senza sbeccarsi. 

Pavimento a Vicenza in piastrelle 120x120 effetto pietra

Il grès porcellanato di grande formato

Il grès - nella versione naturale e poi nelle varianti levigato, lappato, strutturato, smaltato - si afferma e si diffonde sostituendo un po' alla volta la monocottura. La tecnica di produzione del grès prevede delle materie prime più raffinate e finemente macinate (la denominazione completa è infatti "grès fine porcellanato") ed una potenza di pressatura più elevata. Si affinano queste fasi al punto tale che si "osa" produrre anche formati più grandi.
 

Una ambientazione con il pavimento in piastrelle di formato 120x120
Una ambientazione con il pavimento in piastrelle di formato 120x120


I limiti nel processo produttivo della bicottura e della monocottura erano non solo nella resistenza, ma anche nella difficoltà di "mantenere diritte" piastrelle di dimensioni superiori al formato 30x30 perché lo smalto si comportava in modo diverso dal corpo della piastrella in cottura. Con il grès e con le innovazioni nelle fasi di macinazione e pressatura dell'argilla, questi limiti sono superati e ci si può spingere su formati più grandi. 

Posa di pavimento in piastrelle 120x120 a Noventa

La bellezza del grande formato nelle piastrelle

Dal 30x30 dei primi grès, ci si avventura a proporre formati come il 40x40 ed il 45x45 che per un po' vengono richiesti salvo essere poi completamente cannibalizzati dal formato 60x60 che per molti anni diventa il nuovo punto di riferimento per il grès. 

Saranno, però, i formati più grandi a far capire la drammatica differenza estetica ed a suggerire anche nuovi utilizzi e schemi di posa. In particolare il 60x120. Questo formato oltre a diminuire il numero di fughe, cosa che piace sia a clienti che agli architetti, ti consente di potere essere posato in piedi, in bagno, e realizzare una boiserie senza fughe in altezza. Oppure di essere posato nella doccia e con sole quattro piastrelle sovrapposte di arrivare alla classica altezza di 240 centimetri necessaria per proteggere le pareti dello spazio doccia.

Chiara e Michele giocano a ping pong su una grande lastra
Una piastrella di grande formato diventa un tavolo da ping pong, su di un pavimento in piastrelle 120x120 (ndr: i due che stanno giocando sono Michele e Chiara Pellizzari)

Ma è a pavimento che la differenza è radicale: un 60x120 posato a file parallele ha un aspetto completamente diverso dal classico pavimento in piastrelle. A parità di colore, di tipo di piastrella, il formato stravolge il risultato finale. Ma è solo l'inizio...

Ambientazione con piastrelle in effetto cemento nel formato 120x120

Il formato 120x120 nelle piastrelle per pavimenti

La rivoluzione vera e propria è l'arrivo del 120x120. È un formato di recente affermazione le cui dimensioni sono tali che le fughe quasi scompaiono dai pavimenti. Il corridoio viene pavimentato con un unica piastrella nella larghezza. Qui in negozio abbiamo un paio di ambientazioni cucina pavimentate con del grès in formato 120x120 e quello che diciamo ai clienti è che anche una piastrella brutta diventa una meraviglia grazie al formato. Piastrelle che in formato 60x60 sono anonime, in 120x120 acquistano importanza. 

Piastrelle 120x120 effetto marmo

La realtà è che siamo abituati a riconoscere e classificare come piastrelle i formati fino al 60x60 e quando ci troviamo di fronte ad un 120x120 la sensazione è completamente differente. Aggiungi a questo il fatto che il disegno della piastrella, la venatura di un effetto marmo piuttosto che le sfumature di un effetto cemento, si esprimono meglio avendo una maggiore dimensione, non sono continuamente interrotte dalle fughe. 
Ma, a proposito, quali sono le tipologie di prodotti che riusciamo a proporre oggi con il formato 120x120? 

Posa di piastrelle 120x120 a Brendola (Vicenza), Golf Club

Piastrelle effetto marmo in 120x120

Uno dei prodotti più richiesti è l'effetto marmo che imita le venature, i colori ed anche i riflessi e le profondità del marmo. Quello che nel formato 60x60 era comunque un risultato buono, nel 120x120 diventa spettacolare.

Grès effetto marmo in formato 120x120

Anche perchè non siamo abituati a vedere pavimenti in marmo di quelle dimensioni che costerebbero l'ira di dio, dovrebbero avere uno spessore elevato (ed un peso elevato), sarebbero onerosissime anche da posare etc.

Con le piastrelle in grès, insomma, non solo imitiamo gli effetti del marmo ma andiamo oltre proponendo, grazie al formato, un effetto finale di superficie strabiliante. In questo caso anche il 60x120 non ha confronti. 

Piastrelle effetto marmo 120x120

Solitamente le aziende propongono gli effetti marmo sia nella versione naturale (matt) che nella versione lucida (cioè con il marmo levigato). Il formato lucido è talmente bello che i nostri clienti scelgono quasi sempre quello. Questo se l'obiettivo è quello di avere una casa classica, elegante o glamour. Ma per una casa moderna? In quel caso esistono degli effetti cemento o degli effetti resina, sempre in 120x120

Piastrelle effetto marmo lucido in formato 120x120

Piastrelle effetto cemento 120x120

Le piastrelle effetto cemento in formato 120x120 sono adorate da architetti e clienti che hanno in mente una abitazione moderna in stile industrial. Certo molti clienti, anche da noi in negozio, ci acquistano la resina o il cemento levigato e trattato, ma altri non amano questi materiali oppure teme per i rischi che questi pavimenti presentano, specie nel lungo termine (le superfici di questo tipo si consumano, si crepano e possono sbollare con l'umidità di risalita).  Tutto questo non accade se scegliamo il grès. 

Il grès effetto cemento
In questa ambientazione il grès effetto cemento in formato 120x120 neutralizza il pavimento consentendo di utilizzare un rivestimento ricco e decorato.

Il grès riesce ad imitare benissimo il cemento, materia fredda e compatta, e lo fa in diversi modi: puoi scegliere un cemento rovinato e strisciato, un cemento macchiato di un capannone, un cemento casserato dove si vedono i segni delle tavole usate per gettare. Insomma le possibilità sono davvero tante e grazie al 120x120 l'effetto finale è molto simile a quello di un pavimento industriale di cui riproduce anche i giunti che, di tanto in tanto, dividono il pavimento (sono le fughe che separano le grandi lastre).

Ma se invece tu volessi un effetto resina? 

Posa di piastrelle 120x120, grès effetto cemento (Arzignano, Vicenza)

Piastrelle 120x120 effetto resina

E se vuoi ottenere l'effetto della resina? Ci sono oggi piastrelle che imitano le superfici trattate con la resina, con i tipici segni delle spatolature ed i colori materici. Nel grande formato 120x120 queste superfici riescono a trasmettere in modo molto più efficace la sensazione di trovarsi su di un pavimento in resina. 

I colori in cui realizzare questi pavimenti effetto resina spaziano dai grigi freddi, ai toni neutri e tortora fino ai più recenti grès effetto resina colorati. 

Piastrelle 120x120 posate a parete di una abitazione
Delle piastrelle in formato 120x120 utilizzate per rivestire una parete di una abitazione a Vicenza.

 

Piastrelle colorate 120x120 

Il salone del mobile 2019 ha fatto presagire il ritorno del colore, dopo il grigiore del minimalismo ed il successivo dominio delle tinte neutre. Anche il mondo delle piastrelle si è adeguato e la fiera del settore, Cersaie, ha visto molte aziende presentare collezioni di piastrelle in tinta unita, anche di grande formato. 
Sinceramente dobbiamo ancora vedere un pavimento a casa di qualche nostro cliente per poterti raccontare l'effetto che fa. Alcune cose che abbiamo visto sono decisamente "forti" e poco replicabili, almeno in ambito residenziale. Anche se riteniamo che il 120x120 in grès colorato sia un fantastico pavimento in ambito commerciale o per locali di tendenza. 

Piastrelle 120x120 colorate, a pavimento e a rivestimento

Piastrelle 120x120 effetto pietra

Se il grès lucidato esprime al meglio la somiglianza con il marmo, la versione naturale o strutturata del grès riesce ad imitare alla perfezione la pietra. 

Piastrelle 120x120 spessore 2 cm.
Grès effetto pietra in formato 120x120 e spessore 2 centimetri, in questo caso per la posa in esterno.

Materiali naturali come il porfido o la pietra piasentina vengono replicati fedelmente sia nella grafica che nella percezione tattile, grazie alla precisione con cui viene strutturata la superficie. 

Anche in questo caso il formato 120x120 conferisce al pavimento un risultato inedito perché la pietra difficilmente si trova in questo grande formato.

Piastrelle in grès 120x120 effetto pietra piasentina

120x120 effetto veneziana

I veneziani stupiscono il mondo intero per quanta bellezza sono riusciti a creare in un arcipelago di isolette fangose in una laguna. Hanno saputo erigere chiese e palazzi meravigliosi su pali infissi nel fango. Hanno saputo creare, dalla sabbia, capolavori di vetro. E poi tessuti, quadri, sculture e mosaici, come quelli che da 1000 anni rivestono la basilica di San Marco.  

Ebbene anche nei pavimenti hanno applicato questa loro ricerca del bello inventando il terrazzo alla veneziana con cui hanno pavimentato i più bei palazzi della città. I tentativi di riprodurlo su piastrelle di piccolo formato non hanno avuto successo, ma ora che il terrazzo alla veneziana viene proposto anche nel formato 120x120 siamo certi che molti clienti lo prenderanno in considerazione! 

La posa delle piastrelle formato 120x120 

"Costerà meno posarle, dato che ogni piastrella che posi è più di un metro". Questo è quello che mi dicono i clienti in negozio ed in effetti verrebbe da pensare che posare tante piccole piastrelle richieda più tempo rispetto a posarne una, solamente, ma di grandi dimensioni. La realtà è diversa.

Posare il formato 120x120 è più complesso e non tutti i posatori sono in grado di farlo. Innanzitutto perché richiede attrezzature di posa per movimentare e posare i prodotti. In secondo luogo perché è necessario essere almeno in due (da solo è impossibile maneggiare questo formato). Ma occorre essere in due anche perché la tecnica di posa cambia: per posare questi grandi formati è necessario mettere in atto la doppia spalmatura. Va spalmato di colla sia la piastrella sia il fondo dove si andrà a posare la piastrella, come si vede dalle foto qui di seguito. 

Posa pavimento 120x120 a San Bonifacio

Posa del 120x120: la doppia spalmatura

Posa di piastrelle 120x120: cunei e doppia spalmatura

Quanto costa una piastrella 120x120? 

Come sempre dipende dalla qualità e dalla accuratezza con cui viene prodotta. Il costo di produrre una piastrella cambia molto in base alla qualità dell'argilla utilizzata, dalla temperatura e dalla durata della cottura, dal numero delle grafiche (tanto più sono le grafiche tanto meno si ripetono nel pavimento, rovinando l'estetica). 
Se vuoi approfondire le considerazioni sul prezzo delle piastrelle, trovi tutto in questo articolo: il prezzo del grès porcellanato

In ogni caso, per darti dei costi orientativi, una piastrella di buona qualità nel formato 120x120 costa attorno ai 40 euro al metro quadrato. Se spendi molto meno di questa cifra ci potrebbero essere dei problemi, sia estetici che di resistenza. Potresti spendere di più se le piastrelle sono decorate o hanno subito delle lavorazioni superficiali particolari, quali la lappatura o la levigatura. 
 

Piastrelle 120x120 effetto cemento

 

Esempio di piastrelle 120x120 in una casa a Verona

Grazie!

Grazie per aver letto il mio articolo, spero ti sia stato utile per darti suggerimenti, anche grazie alle foto, per il tuo nuovo pavimento di casa. Se vuoi venire a vedere le bellissime piastrelle 120x120 ti aspettiamo nel nostro negozio di Arzignano o di Gambellara, a Vicenza. Se, invece, ti servono altre informazioni - e ritieni che possano essere di interesse generale - commenta qui sotto e saremo lieti di risponderti.

Buoni lavori! 

 

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Una moderna vasca da bagno in muratura rivestita in marmogres bianco. Un bagno privato con zona wellness realizzata con grandi lastre e mosaico. Nelle gallery in fondo all'articolo vedrai una delle mie realizzazioni più belle.

  • Se ami lo stile contemporaneo ma non vuoi staccarti troppo da quello classico, un bagno "Black&White" è la scelta migliore per unire i due gusti e creare un bagno personalizzato in tutti i suoi particolari. Le soluzioni e le alternative sono davvero molte, vediamone alcune.

  • Prima di ristrutturare il tuo bagno ti consiglio di leggere tutti e 10 i punti, sono errori comuni che mi trovo spesso a dover risolvere!

  • Grazie alla colorazione chiara, il legno del Frassino rende il tuo pavimento in parquet raffinato, semplice e luminoso. Venature femminili attraversano la doga conferendo delicatezza e sensualità.