Piastrelle effetto marmo

Piastrelle in grés porcellanato effetto marmo

Le piastrelle in grès effetto marmo imitano con spettacolare precisione il marmo lucido o anticato, riproducendone profondità, lucentezza e venature grazie alle moderne tecnologie di pressatura e decorazione digitale.

grès effetto marmo venato chiaro
Piastrelle effetto marmo lucido venato chiaro, serie Supreme di Flaviker

Stai cercando una piastrella che sembri marmo? Prova a cercarla negli articoli e nelle foto che ti presentiamo in questa pagina:

Buona lettura!

Piastrelle effetto marmo in lastra a Vicenza

Queste grandi lastre azzurre riproducono l'effetto del marmo giocando su venature a calde a contrasto con il tono principale. L'effetto scenografico che regalano in questo bagno zona giorno è fantastico!

Scopri tutta la casa:

Casa nuova in provincia di Vicenza

Piastrelle levigate, lucide come il marmo

Il grès ad effetto marmo, specie nella versione levigata, è di grandissimo impatto estetico e conferisce immediatamente eleganza e raffinatezza. La lucentezza del marmo viene riprodotta grazie alla levigatura del grès: un procedimento meccanico di abrasione della superficie della piastrella. Dopo la cottura in forno il grès viene levigato con strumenti abrasivi a grana via via più sottile, fino ad ottenere una superficie perfettamente lucida.

Ne parliamo in questo approfondimento: La levigatura del gres

piastrella lucida utilizzata per fare un tavolo
Una piastrella effetto marmo lucida di grandi dimensioni, utilizzata per realizzare un tavolo.
I tavoli in grès effetto marmo lucido sono di grande tendenza oggi.

 

Bagno padronale con lastre effetto marmo

Per la ristrutturazione della loro casa a Caldiero (Verona), Katia e Eddy hanno optato per il grès effetto marmo per il loro bagno padronale.

Scopri la realizzazione:

ristrutturare casa a caldiero

Piastrelle lucide o opache?

Il grès effetto marmo si può trovare anche nella versione opaca, generalmente in due versioni: naturale (e cioè la superficie normale della piastrella senza nessuna lavorazione superficiale) oppure lappata/liscia. 
Quest'ultima lavorazione è più richiesta - rispetto alla superficie normale - per la migliore sensazione al tatto che conferisce alla piastrella, un effetto seta molto piacevole. 

Una piastrella effetto marmo opaca
Una parete rivestita con un grès effetto marmo opaco. La piastrella è divenuta un elemento di arredo anche per il soggiorno dove viene utilizzata per rivestire le pareti

 

Piastrelle in grès effetto marmo a Vicenza

Abbiamo decorato questo bagno con delle grandi lastre effetto marmo.

Se vuoi vedere la realizzazione completa della finiture in questa casa ad Arzignano clicca qui:

pavimenti e bagni ad Arzignano 

Piastrelle effetto marmo: quali colori?

Nelle collezioni dei moderni grès effetto marmo troviamo tutti i colori del marmo, dal nero assoluto al carrara, dal portoro al bardiglio. Ma rivoluzionari sono anche i formati: le grandi lastre in grès ad effetto marmo raggiungono e superano i 3 metri di lunghezza per i quasi 2 di larghezza. 

Ne parliamo nell'approfondimento dedicato: Le grandi lastre in grès

Un camino rivestito con grès effetto marmo
La parete che ospita questo camino è stata rivestita con delle grandi lastre in grès effetto marmo nei colori "bianco carrara" e "nero marquinia". 

 

Effetto marmo black and white

Grandi lastre di gres effetto marmo bianco sono attraversate da lampi neri per una texture nuova, moderna e senza tempo. Un marmo particolarissimo che rende unico questo ambiente.

Clicca se vuoi continuare il tour di questa abitazione: Ristrutturare casa a Vicenza

Pavimenti in piastrelle o marmo? Vantaggi e svantaggi

I vantaggi nell'utilizzare piastrelle rispetto al marmo per realizzare pavimenti o rivestimenti sono:

  • Minore spessore a parità di formati. Ad esempio le lastre 120x240 da rivestimento sono spesse solamente 6 mm. In genere lo spessore delle piastrelle è di circa 10 mm.;
  • Minore peso: il minore spessore comporta un minore peso;
  • Posa più semplice: un peso minore significa più facilità per il posatore nel manovrare lastre di piccole o grandi dimensioni;
  • Le piastrelle non assorbono e quindi non si macchiano a differenza del marmo che, generalmente, soffre di questi problemi e va trattato e protetto;
  • Un minore costo, sia del materiale che della posa.

Ceramica di grande dimensione ad effetto marmo

Arredamento in piastrelle o marmo? Vantaggi e svantaggi

Anche nel caso di utilizzo di lastre per la realizzazione di banconi, piani cucina o tavoli, le piastrelle hanno alcuni vantaggi:

  • Minore spessore: per i piani di lavoro della cucina o per i tavoli si utilizzano solitamente piastrelle di spessore 12 mm. supportate con una rete in fibra di vetro. Questo spessore è sufficiente a garantire una resistenza meccanica pari a quella di un marmo di spessore superiore;
  • Le piastrelle non assorbono, cosa che ci consente di utilizzare colori chiari ed effetti alabastro o onice anche in cucina, senza alcun timore.

Ma ci sono alcuni svantaggi della piastrella o meglio dei motivi per preferire il marmo, ad esempio:

  • Il marmo consente una migliore lavorazione del bordo perché venature e colori sono "passanti" a differenza della piastrella in cui bordo e superficie sono differenti. Se il bordo è a vista - e rappresenta un dettaglio importante - con il marmo si ottengono risultati migliori;
  • Chi ama il marmo lo preferirà sempre alla piastrella per il fatto di essere naturale, perché ogni lastra è diversa da un altra, per la differente sensazione al tatto. 

Lastre in ceramica effetto marmo: pavimento, rivestimento e arredo

Piastrelle, marmo e rispetto ambientale

Dal punto di vista del rispetto ambientale non ci sono dubbi sul fatto che la piastrella, ottenuta pressando e cuocendo argille e minerali, sia meno impattante rispetto alle cave di marmo che modificano per sempre un paesaggio naturale. 

Va detto che anche la produzione di piastrelle comporta dei danni ambientali, specie se viene effettuata in paesi in cui c'è scarsa attenzione a questi aspetti. In Italia le normative sono molto severe e ormai le aziende produttive sono quasi a ciclo chiuso. 

Ne abbiamo scritto in questo articolo: Piastrelle ceramiche e problemi ambientali

Scala rivestita con piastrelle in grès effetto marmo

Bagni con grandi lastre effetto marmo

La sensazione che le grandi lastre effetto marmo regalano è davvero esaltante. Un bagno, con questa nuova veste, regala un emozione al proprietario e anche agli amici e agli ospiti. Tra tutte le possibilità di rivestimento che ci sono per i bagni certamente questa è quella più sorprendente.

Il rivestimento con le lastre effetto marmo può essere fatto anche con la vena continua oppure con le lastre a macchia aperta. Ci sono produttori che offrono, in catalogo, anche questa possibilità.

La vena continua ha bisogno di spazio per esprimersi, quindi serve una stanza da bagno di grandi dimensioni. Solitamente la progettiamo nella parete più libera della stanza, quindi non dove viene posizionato il mobile ma nella parete della doccia-sanitari.

Bagno effetto marmo a Vicenza

In questo bagno le grandi lastre effetto marmo rivestimento pavimento e pareti ricreando un'atmosfera magica e dal forte impatto visivo.

Guarda i bagni creativi di questa casa:

Bagni creativi con grandi lastre a Sossano, Vicenza

Problemi delle grandi lastre effetto marmo in bagno

Prima di scegliere dovresti conoscere anche gli svantaggi e le problematiche di questo materiale che divido in due categorie: quelli relativi alle piastrelle ed i problemi relativi alla posa.

Abbiamo già parlato dei problemi delle piastrelle in generale, ma per quanto riguarda le lastre, le cose a cui stare attenti sono queste:

  • Il livello di dettaglio della grafica: una cattiva risoluzione vanifica l'effetto finale. Vista da vicino la lastra deve essere molto realistica, la grafica deve dare l'impressione di trasparenza, la vena del marmo deve sembrare profonda, non piatta e superficiale;
  • Il numero di grafiche: se acquisti, per rivestire il tuo bagno, 8 o 10 lastre tutte identiche, con lo stesso disegno grafico, l'effetto finale sarà assolutamente falso. Devi chiedere quante grafiche differenti ci sono: tante più sono le grafiche tanto più realistico sarà l'effetto finale;
  • Lo spessore della lastra: manovrare una lastra di spessore 1 centimetro è più complicato che lavorare una lastra di spessore ridotto;
  • La lavorabilità della lastra: come abbiamo più volte scritto le lastre non sono tutte uguali. Alcune sono davvero difficili da lavorare, si rompono troppo facilmente, sono troppo tensionate, si spezzano non appena si tenta di tagliarle, altre invece hanno un'ottima lavorabilità;
  • Occorre tenere conto anche del percorso che le lastre devono fare dal camion che le consegna a casa tua fino al tuo bagno: se ci sono ostacoli invalicabili, non potrai posarle. Ad esempio se per accedere al bagno c'è una scala a chiocciola e se non ci sono terrazzi e grandi finestre, dovrai scegliere formati più piccoli;
  • Tieni conto anche dell'altezza dei locali. Nel caso delle lastre effetto marmo cerca sempre di rivestire l'intera parete (niente "metà altezza" o "tre quarti"). La lastra a tutta parete ti regala un effetto straordinario.

Bagno con lastre effetto marmo nero opaco a Verona

Un bagno ospiti d'impatto rivestito con grandi lastre effetto marmo satinato nero con qualche venatura bianca, che sfondano nella parete della doccia per creare un senso di continuità.

Scopri tutta l'abitazione:

Pavimenti e bagni a Gazzolo D'Arcole, Verona

La posa di grandi lastre effetto marmo a rivestimento

Sono pochi i posatori che si sono attrezzati e che sanno affrontare senza remore la posa a rivestimento delle grandi lastre. Queste presentano infatti delle problematiche di posa di cui occorre tenere conto:

  • Il posatore deve avere attrezzature apposite per le grandi lastre. Servono attrezzi per la movimentazione (barre con ventose), per il taglio (utensili diamantati per il taglio del vetro, barre di scorrimento, dischi e flessibili appositi), per forare le lastre (frese a tazza diamantate) ed altre ancora...
  • La posa va effettuata in più persone: un singolo posatore non può manovrare lastre di quelle dimensioni;
  • È obbligatorio posare con il metodo della doppia spalmatura per evitare che ci siano spazi vuoti al di sotto delle lastre;
  • La posa di una grande lastra effetto marmo è di gran lunga più difficile e rischiosa rispetto alla posa di normali piastrelle per cui ha anche un costo più elevato. Solitamente i costi di posa di un rivestimento di un bagno oscillano intorno ai 1.000/1.500 euro per un bagno di normali dimensioni. Per la posa di lastre effetto marmo i costi sono quantomeno il doppio;
  • I rischi di rottura della lastra aumentano in proporzione al numero di fori e di tagli che siamo costretti a fare. Ed in un rivestimento ci sono i fori per l'impianto sanitario, i fori per le prese elettriche e quelli per gli interruttori... Ogni foro indebolisce la lastra che va movimentata con estrema attenzione.

La cosa fondamentale è che la squadra di posatori che recluti abbiano già fatto questi lavori, che non sia la loro prima volta. Noi, ad esempio, posiamo lastre da 10 anni e, ormai, non ci spaventano.

Bagno effetto marmo onice a Vicenza

Un moderno bagno effetto marmo onice, rivestito in grandi lastre e completato da un parquet con un particolare schema di posa.

Scopri la realizzazione:

Appartamento moderno ristrutturato a Verona

Piastrelle effetto marmo per nicchie illuminate

Una delle cose che facciamo sempre quando progettiamo in particolare dei bagni in effetto marmo, è quello di inserire una nicchia eventualmente illuminata.

Possibilmente la nicchia va realizzata senza utilizzare i profili che, nell'effetto marmo non dovrebbero mai essere utilizzati, nemmeno negli spigoli. Per realizzarla senza spigoli vanno tagliati a 45 gradi tutti i pezzi che la compongono e poi i pezzi vanno saldati tra di loro.

Un grès effetto marmo a pavimento a Vicenza

Bagno in piastrelle effetto marmo a Vicenza

Piastrelle effetto marmo di Carrara in una doccia a Vicenza

Bagno decorato con piastrelle effetto marmo, Vicenza

Pavimentazione e rivestimenti con piastrelle effetto marmo

Gres effetto marmo in cucina

Bagno realizzato in gres effetto marmo

Rivestimento Grès effetto marmo lucido

Bagno in gres effetto marmo black and white

Grès effetto marmo calacatta

Piastrelle effetto marmo: a pavimento e rivestimento

Rivestimento in piastrelle effetto marmo, Vicenza

Tavoli con piastrelle effetto marmo

Bagno realizzato con grandi lastre di grès effetto marmo

Fissa un appuntamento per decorare la tua casa con piastrelle effetto marmo!

Compila il seguente modulo per fissare un appuntamento con un nostro consulente. Indicaci un tuo indirizzo email, seleziona il settore di tuo interesse, il giorno e l'orario che preferisci. Ti ricontatteremo entro breve per confermare la data dell'appuntamento.
Mi interessa
Tipo di richiesta
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

Approfondimenti

  • Un progetto innovativo che coniuga l'esigenza di una grande doccia wellness, di spazi capienti per la zona mobile, sapientemente vestiti con l'eleganza di superfici magnifiche e magistralmente illuminate.

  • Una piastrella dalla superficie brillante, luminosa, che riflette la luce e su cui ci si specchia. Imita i graniti o i marmi lucidi ma è una piastrella in ceramica: è il grès porcellanato levigato. Scopriamo come si produce, vantaggi, problemi, costi e possibilità di utilizzo. 

  • Una Trasformazione del bagno davvero sorprendente!