Gres porcellanato: storia e diffusione

Come si crea una piastrella in grès porcellanato,
quali sono le sue caratteristiche,
perché si è diffuso?

03/24/2020 - 09:20

Il grés porcellanato nasce grazie ad una combinazione di tecnologie, materie prime, sperimentazioni, prove, fallimenti e successi. Le caratteristiche tecniche, estetiche e la funzionalità ne fanno oggi il prodotto più richiesto nel mondo dei pavimenti in ceramica. 

Argomento Wiki
Grès porcellanato

Gres: caratteristiche, storia e diffusione

L'uomo fu attratto e affascinato dalla pietra per la du­rezza, la consistenza, la inalterabilità nei secoli e nella me­moria, la bellezza dei suoi colori. 
Attraverso la ceramica, dando forma e stabilizzando con il fuoco le argille ed i minerali, l'uomo provò e riuscì ad imitare la natura.
Questa fu la prima tecnologia umana: la scoperta che il calore poteva trasformare la terra in un materiale duro come la pietra. 

In questo articolo analizzeremo un particolare prodotto in ceramica: il grès -  la cui denominazione più precisa sarebbe grès fine porcellanato - lontano parente delle terrecotte dei nostri antenati. Capiremo le sue origini e come si produce, quali sono le sue caratteristiche, quali i vantaggi e gli svantaggi rispetto a prodotti concorrenti.

Leggendo qualche post sui social o qualche articolo di settore, informandoti per i tuoi nuovi pavimenti.. avrai sentito parlare di gres e ti sarai chiesto: Cos'è un gres porcellanato?

Noi lo conosciamo bene, vendiamo e posiamo gres porcellanato ogni giorno nelle provincie di Vicenza e Verona! Ma anche tu, alla fine di questo articolo, avrai scoperto tutti i segreti della piastrella più utilizzata in Italia, per pavimenti e rivestimenti delle abitazioni. 

 

gres porcellanato piastrella ceramica Vicenza Verona
Clicca sulla foto per vedere questa casa realizzata a Vicenza con pavimenti in grès porcellanato dallo stile rustico


Le origini del grès

È corretto che non si sia mai parlato di età della cera­mica, poiché la si deve considerare una tecnologia stru­mento di civiltà, trasversale a tutte le altre età.
I prodotti in ceramica, e tra questi anche i pavimenti, tutt'ora continuano ad accompagnarci e a svilupparsi, sorprendendoci con nuovi ambiti applicativi.

Grès porcellanato in un ufficio a Vicenza
Un moderno pavimento per uffici in formato 120x120, a Vicenza, clicca sulla foto per vedere questo lavoro. 


Oggi possiamo affermare che l'aspetto, la matericità ed anche le caratteristiche fisiche di marmi, pietre e graniti sono stati raggiunti e forse anche superati grazie alla produzione di pia­strelle in grès porcellanato, una sorta di vera e propria "pietra ceramica".
 

Gres porcellanato per uffici
Pavimenti, pareti ed anche il tavolo sono lastre in grès porcellanato effetto marmo di carrara.


Ma, prima di parlare dei più recenti sviluppi, è necessario premettere alcune considerazioni: in cosa consiste in realtà questo materiale? Che cos'è il grès? Qual è la sua storia e quali sono state le tecnologie che ne hanno permesso la nascita e la diffusione?
 

Grès effetto legno
Il grès che imita il legno è uno dei pavimenti che si è più diffuso negli ultimi 5 anni.


All'inizio fu il grès rosso

Fin dagli anni '50 piastrelle non smaltate a ridottissima porosità venivano prodotte usando giacimenti di argille rosse, non carbonatiche, ferruginose, vetrificanti in cot­tura e chiamate gres

La materia prima - in pratica un impasto naturale di semplice argilla rossa -  era macinata a secco in mulini a impatto o a martelli, formata con presse a frizione di basso tonnellaggio, cotta in tunnel a cicli di almeno 70 ore a circa 1000°C.

Grès rosso a pavimento
Piastrelle anni '50 molto difficili da recuperare: oggi si producono piastrelle in gres con uno spessore più sottile e dal formato più grande


I limiti dei primi grès

Ma i limiti tecnologici erano notevoli:

  • insufficienti controlli dei parametri di macinazione, quindi granuli di varie dimensioni;
  •  non adeguati va­lori della pressione della pressa che non permettevano di ottenere piastrelle sufficientemente "dense";
  • la rudimentale strumentazio­ne disponibile ai forni che impediva una ottimale regolazione della curva di cottura.

Il prodotto era fisicamente corretto, re­sistente all'acido e al gelo, ma non di facile controllo sul ri­tiro dimensionale e con una elevata porosità.

grès rosso pavimento


L'impossibilità di controllare il ritiro dimensionale, di renderlo omogeneo in tutte le direzioni, impedì di ottenere formati grandi. Per cui il grès venne prodotto solo in piccoli formati e con un aspetto estetico "povero".

Il grès rosso

Questo tipo di pavimento si diffonde in Italia con la denominazione commerciale di "grès rosso" con formati da 7,5 x 75, 10x10, 15x15 cm ed esagonette. Diventa uno dei prodotti più utilizzati nelle scuole, in edifici pubblici, ospedali, officine, laboratori... i plus sono il basso costo e la resistenza. In questo materiale esistono ancora moltissime testimonianze ed anche noi ci troviamo a fare manutenzione in edifici, a Vicenza o a Verona, con dei pavimenti in grès rosso. 
Nella foto che segue si vede il catalogo di grès rosso di un'azienda che tutt'ora lo produce.

gres porcellanato rosso ancora in produzione

 

 

Specializzazione: Michele è uno dei quattro fratelli Pellizzari, ha una fortissima passione per la storia e l'architettura: è il nostro "Professore"

Michele è nato e vissuto ad Arzignano. Fin da piccolo (ci racconta la mamma) ha sempre amato leggere, più che giocare.

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...