Tre parquet per una villa da sogno a Verona

"Il legno è materia nobile e strana, non è più terra e carne non è ancora;
è come il latte che non è sangue ma è già più che acqua."
_Luigi Santucci_

11/12/2021

In questa villa ad Arcole (Verona) abbiamo posato tre pavimenti in legno diversi: un realizzazione che vi farà girare la testa progettata dall'architetto Serafin Maurizio.

Argomento Wiki
Pavimenti in legno

 

Andiamo oggi a Verona per vedere il lavoro svolto in una villa moderna curata dall'architetto Maurizio Serafin, dove abbiamo fornito e posato i pavimenti in legno dell'abitazione. Una casa fuori dal comune, che sa sorprendere in ogni suo dettaglio e saprà rapirvi nella sua bellezza. 

Le originali scelte architettoniche e stilistiche fatte in questa villa sono proprie dell'architetto. Dalla particolare scala disegnata su misura, al soppalco curvo (suo tratto distintivo), troviamo anche la decisione di inserire tre pavimentazioni in legno differenti l'uno dall'altro:

  1. Pavimento in legno di rovere sbiancato posato a tolda di nave;
  2. Pavimenti in noce posati a moduli;
  3. Legno rustico posato a quadrotte.

Ma il legno nella casa di Verona non veste solo il pavimento, viene posato a parete e anche sul soffitto, oltre a rivestire diverse porte della casa per ricreare sensazioni travolgenti. Ogni ambiente così acquista personalità diverse che rilasciano emozioni nuove.

Scopriamola insieme!

 

La villa nei suoi particolari

Siamo contenti di aver partecipato alla realizzazione di questa villa, una grande opera pensata nei dettagli, dove si nota la mano dell'architetto e in cui si possono apprezzare scelte innovative. Già da fuori la casa riesce a trasmettere il suo carattere (muri alti rivestiti in pietra, travatura bianca a vista, pavimenti in marmo piscina), ma è solo entrando che scopriamo la sua identità completa!

Aprendo la porta gli occhi si riflettono su una apparentemente classica e lucidissima veneziana che accoglie cucina soggiorno. Entrando nel dettaglio notiamo come per la parte dedicata al soggiorno il colore del terrazzo alla veneziana si faccia più chiaro, corso nel perimetro da una graniglia più aranciata e scura, che vive in maniera più consistente nell'angolo dedicato alla cucina: un'ottimo modo per dare una separazione ideale alle zone. 

Questo pavimento accompagna tutti gli altri materiali scelti ed incornicia la scultorea scala interna, progettata dall'architetto, che accoglie la sua firma: una "s" intagliata, ripresa nella porta del piano superiore, dove entreremo per vedere la camera da letto.

Dettagli della casa di Verona

Pavimenti in legno di noce

Salendo i gradini dai colori iridescenti, che acquistano toni differenti a seconda della luce, troviamo il primo legno scelto: un pavimento in noce europeo dal tono caldo e dall'aspetto rustico stonalizzato, posato con un particolare schema di posa a moduli.

Questa pavimentazione in legno è stata posata nello scenografico soppalco che si affaccia sull'open space e nella camera da letto matrimoniale, appartata nella parte superiore dove si ricrea una piccola suite in casa, con tanto di cabina armadio e bagno in camera.

La posa del legno distingue questo parquet e rende questi due ambienti unici ed interessanti, rimanendo elegante e trasmettendo la giusta calma nonostante lo schema mosso.

Pavimento in legno di noce a Verona

Moderno parquet sbiancato

Andando verso la zona notte al piano terra entriamo in un mondo completamente differente. A rivestire l'ufficio della proprietaria e la camera del figlio, comunicanti grazie ai muri alti e al soppalco ricreato per dare un'area gioco al piccolo, c'è un legno in rovere sbiancato caratterizzato dalla colorazione molto moderna.

Il rovere non solo viene posato sul pavimento, ma si erge in tutta questa porzione di casa anche a parete, a rivestimento delle porte filo muro e scorrevoli. Viene impiegato anche per creare dei mobili su misura per la cameretta e per realizzare la scala che porta al soppalco, protetto da parapetti in vetro che permettono alla luce di circolare. Un tripudio di legno che viene esaltato da fasce di led, che puoi ritrovare anche nel resto della casa come segno distintivo. 

La sensazione finale è quella di entrare in uno spazio totalizzante, uno scrigno, dove la proprietaria può concentrarsi nel suo ufficio zen e il figlio può rilassarsi nella sua stanza a più livelli.

Durante la posa del parquet a pavimento e a rivestimento

Parquet sbiancato a Verona

Parquet nella palestra con bagno privato

Scendendo al piano interrato possiamo raggiungere, passando per la taverna che vedremo tra poco, la palestra e il bagno annesso. Qui torna l'elegante e moderno rovere sbiancato a pavimento, a parete in bagno e sul mobile contenitivo nello spazio dedicato all'allenamento. 

Un chiaro richiamo alla parte superiore della casa, rafforzato dall'uso delle barre led a soffitto che percorrono la linea della stanza interrata. 

Parquet in palestra e nel bagno a lavori quasi ultimati

Pavimento in legno rustico

In taverna, invece, abbiamo posato l'ultimo parquet della casa: un pavimento in legno rustico a quadrotti, che richiama nello schema di posa i cassettoni in legno a soffitto decorati da intarsi di led e la parete in legno finemente decorata.

Qui di fianco puoi apprezzare la taverna al grezzo prima della posa del legno, che scalda tutto l'ambiente con una decisa tonalità miele e la raffinata finitura oliata. Il parquet viene posato su un impianto di riscaldamento a pavimento che terrà calda la stanza durante le cene invernali.

Un taverna estremamente elegante e che contrasta nella scelta delle superfici con il resto della casa, ritrovando modernità nell'arredo scelto.

L'ultimo dei legni scelti per questa villa moderna.

Posa parquet rustico a Verona

Grazie!

Siamo giunti alla conclusione del nostro piccolo tour alla scoperta dei parquet di questa casa a Verona! Spero ti sia piaciuto e che tu abbia tratto ispirazione dalla realizzazione curata dall'architetto Serafin.

Vorresti ristrutturare con noi la tua casa o sei interessato a dei pavimenti in legno? Puoi usare il form qui sotto e richiedere un appuntamento nei nostri Showroom di Gambellara o Costo di Arzignano, in provincia di Vicenza. Tieni presente che siamo una piccola impresa di ristrutturazione con all'interno un team di arredatori e progettisti, una piccola azienda familiare veneta, a cui piace lavorare con il su misura ed il Made In Italy. Combiniamo progettazione e cantiere, sposiamo superfici ed arredamento.

Chi si rivolge a noi cerca un'azienda in grado di progettare finiture di alto livello per la propria casa ma anche di realizzare poi i progetti: posare i pavimenti, costruire il cartongesso, installare i bagni, la cucina e l'arredamento.

I nostri punti deboli? non siamo in grado di fare lavori enormi nè possiamo esserti utili se cerchi prodotti a primo prezzo, anche perchè diamo una serie di servizi che sono "compresi nel prezzo" (consulenza, progetto, esecutivi, sopralluoghi, assistenza in cantiere...).

Proprio perché siamo una piccola azienda preferiamo lavorare nelle provincie di Vicenza, Verona e Padova, per essere vicini ai cantieri e dare la giusta assistenza ai clienti.
Se la tua nuova casa è proprio in queste zone, puoi fissare l'appuntamento in uno dei nostri due nostri showroom. Trovi gli indirizzi ed i contatti qui di seguito:

FRATELLI PELLIZZARI spa
Bagni, Cucine e Superfici
VIA VIGNAGA, 31
36071 COSTO DI ARZIGNANO (Vicenza) 

[email protected]

Lavoriamo su appuntamento per poterci concentrare completamente su di te

FRATELLI PELLIZZARI  spa
Bagni, Cucine e Superfici
VIALE EUROPA, 2
36053 GAMBELLARA (Vicenza)

[email protected]

Lavoriamo su appuntamento per poterci concentrare completamente su di te

Hai trovato un parquet che ti piace particolarmente?

 

Forse vuoi vedere altre case con parquet simili:

Prendi appuntamento:

Per fissare un appuntamento in una delle nostre sedi a Gambellara o Costo di Arzignano, in provincia di Vicenza, compila il seguente modulo e ti ricontatteremo entro breve.

Dove vuoi fissare l'appuntamento?
Quando?
Mi interessa
Scegli i settori per i quali vuoi chiedere informazioni cliccando su quelli che ti interessano.
Puoi specificare i dettagli della tua richiesta scrivendoli qui sotto:
 
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

RUOLO: Venditore progettista specializzato in pavimenti interni ed esterni
SEDE: Gambellara

ANNO DI ARRUOLAMENTO: 2011
MOTTO: Fai sempre di più di quello che gli altri si aspettano da te.

 

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • In our two shops in Gambellara and in Arzignano you can find the exhibition of Bisazza’s mosaics, because we are their retailers in Vicenza and Verona. Their wide range of mosaics is suitable for the realization of floors, coverings and decorations, that can be customized.

  • La pietra funge da contorno e attraversa, con dei camminamenti, questa pavimentazione esterna in cui il protagonista è il ciottolo.

  • Alcuni giorni fa ho incontrato nel nostro showroom di Gambellara una coppia di ragazzi giovani e pronti a costruire la loro nuova casa, fatte le presentazioni hanno subito iniziato a farmi un sacco di domande, tra queste una mi ha fatto riflettere e da li è nato questo articolo.