Posa del parquet

Il fondo per la posa del legno

Un bravo posatore di parquet deve innanzitutto accertarsi della qualità del fondo su cui andrà a posare le assi in legno. 

Le principali situazioni che incontriamo sono due:

In caso di ristrutturazioni ci troviamo spesso nel primo caso, per la volontà del cliente di trasformare un pavimento in piastrelle in un pavimento in legno.
Nel secondo caso il cliente finale vuole rinnovare i toni o le superfici sempre utilizzando un parquet, ma, magari, con dei colori più attuali. 

In caso di nuova costruzione ci si trova quasi sempre a dover posare su un nuovo massetto realizzato appositamente per il legno

Ovviamente, oltre a questi due casi, ce ne sono molti altri, ad esempio:

  •  
  • posa di parquet su magatelli 
  • posa su sabbia e tavolato

La prima può cap

 

 

Approfondimenti

  • Quali sono le caratteristiche ed i requisiti dei massetti per la posa di pavimentazioni in legno e quali verifiche occorre fare prima della posa.

  • Il pavimento in legno prefinito ha bisogno di alcune accortezze per essere posato in maniera efficace ed ottenere il risultato migliore e soprattutto per garantirne la massima durabilità.

  • È possibile posare un pavimento in legno su un vecchio pavimento in piastrelle? È sufficiente incollare il parquet sopra alle piastrelle? Quali sono i consigli e le accortezze da attuare? 

  • Quanto costa posare il parquet? Quanto costa la posa in opera del parquet? Come varia il prezzo della posa di un pavimento in legno? Quanto costa realizzare delle scale in legno? Qual è il prezzo per l'installazione del battiscopa? E il prezzo per la realizzazione del massetto? Lo scopriamo in questo articolo!

  • Conoscete la posa di questo pavimento in legno? Le foto dell'abitazione vicentina nella gallery finale.

  • A queste differenti modalità di posa corrispondono due filosofie molto diverse tra loro: in questo articolo esaminiamo pro e contro, senza pretendere di dirimere una questione che impegna da anni molti "filosofi".

     

  • Il pavimento in legno può essere posato in varie modalità: diritto, diagonale, a spina pesce o a spina ungherese, a tolda di nave... Scopriamo tutte le combinazioni possibili per il vostro parquet e cerchiamo di capire quale più si adatta ai vostri ambienti ed allo stile di arredamento che avete in mente per la vostra casa.

  • In questo palazzetto a Vicenza abbiamo posato un pavimento in legno di rovere a spina ungherese, un parquet nobile ma al contempo moderno. Abbiamo trasformato anche i bagni: ora sono meravigliose stanze di lusso.