Rubinetti bagno in acciaio

Ci sono tre cose estremamente dure:
l’acciaio,
un diamante,
e conoscere se stessi.


(Benjamin Franklin)

11/20/2019 - 18:03

Perché scegliere un rubinetto in acciaio piuttosto che in ottone cromato? I motivi sono tanti, qui di seguito te li racconto tutti.

Argomento Wiki
Rubinetteria

Il rubinetto del bagno in acciaio? sì, per 10 motivi

In questo articolo ti daremo 10 validi motivi per scegliere un rubinetto in acciaio per il tuo bagno. Probabilmente se sei capitato in questa pagina ti stai chiedendo "perchè dovrei comperare un rubinetto in acciaio?". 
Ecco, cercherò di rispondere a questa domanda in base alla mia esperienza. Qui nel negozio della Fratelli Pellizzari proponiamo, infatti, vari tipi di rubinetti da bagno tra cui anche quelli in acciaio che, qui a Vicenza, sono parecchio richiesti.  
Leggendo questa pagina scoprirai il perchè e spero mi aiuterai, anche tu, a divulgare la bellezza di questo materiale. 

La storia dell'acciaio 

L’acciaio venne scoperto nel 1832 brevettando una lega tra ferro e cromo resistente dagli acidi.

Negli inizi del ‘900 scoprirono che aggiungendo anche del carbonio il materiale non si arrugginiva, anche se esposto all’atmosfera. L’acciaio venne subito elogiato per la sua resistenza alla corrosione, dovuta alla quantità di cromo al suo interno che crea sulla superficie una pellicola protettiva.

Fra gli anni ’40 e ’60 c’è stato uno sviluppo notevole apportato a questo materiale, utilizzato nei settori industriali, alimentari e per la realizzazione dei famosi ponti.
 

acciaio rubinetteria rubinetto negozio Vicenza Verona

 

Acciaio: lo sviluppo nel mondo della rubinetteria bagno

Nel ’98 arriva il primo rubinetto da bagno in acciaio marchiato Boffi con la serie CUT.

Un’evoluzione nella storia del bagno

Oltre ad essere il primo rubinetto in acciaio è anche il primo rubinetto idroprogressivo.
Un’unica maniglia che regola la temperatura dell’acqua: la ricerca di una nuova re-interpretazione del prodotto.
 

rubinetto acciaio cut boffi negozio Vicenza

 

Nel 2007 nasce CEA, la prima azienda di rubinetti in acciaio proprio con Natalino e la moglie Roberta con sede a Bassano. Insieme, entrambi con una grande esperienza nell’ambito idro-sanitario, si concentrarono nello sviluppo di prodotti tecnologici ma di grande design. Le parti incasso dei rubinetti ottenettero brevetti riconosciuti in tutto il mondo.

Negli ultimi 10 anni moltissime aziende di rubinetteria affiancano l'acciaio alle tradizionali linee di rubinetti in ottone cromato seguendo un trend di richiesta del mercato che continua a crescere. 

 

Rubinetteria in acciaio: distretto siderurgico a Bassano del Grappa

bassano del grappa Padova


In Italia ci sono molte fabbriche che operano nel settore meccanico ed in particolare nella lavorazione dell'acciaio. Questo è una fortuna per i produttori italiani di rubinetti in acciaio perchè possono godere di una tradizione produttiva di elevata qualità.

Distese di macchine a controllo numerico che forgiano questo materiale così duro che si lavora solo con una punta di diamante.

Questo processo produttivo così difficile e così costoso si è evoluto, con macchinari sempre più prestanti, soltanto negli ultimi 10 anni! Solo grazie ai macchinari dell'ultimo decennio si è quindi riusciti a lavorare l'acciaio anche nel campo della rubinetteria.

 

rubinetteria acciaio bagni


 

Rubinetteria bagno: differenza tra ottone e acciaio

Rispetto ai rubinetti in ottone, quelli in acciaio hanno diversi punti a favore. 

L’ottone è un materiale che si ossida quindi ha bisogno di un film protettivo superficiale. Tramite una galvanica viene applicata la cromatura, e l’ottone non lega con il cromo se non utilizzando il piombo.
Ma il piombo ha una tossicità altissima, è un materiale che viene considerato cancerogeno. Inoltre c’è bisogno anche di un ciclo di lavaggi con acqua, quindi ci sono problemi di inquinamento perché l’acqua mista a detriti viene scaricata nei fiumi, specie nei paesi in via di sviluppo da cui arrivano la maggior parte dei rubinetti in ottone cromato venduti in Italia.

Insomma una delle differenze sostanziali è che se acquisti un rubinetto in acciaio rispetti le generazioni future.

Leggi altre differenze tra la rubinetteria bagno in acciaio e quella in ottone

 

rubinetti bagno acciaio

Ma vediamo quali sono i 10 motivi per cui dovresti considerare l'acquisto di un rubinetto in acciaio. 

 

10 buoni motivi per scegliere un rubinetto in acciaio

1. Atossico

L’acciaio è un materiale PURO perché non ha galvanica. Non ci sono trattamenti chimici quindi è completamente compatibile con l’uomo. Dato che il rubinetto che metterai in bagno serve per erogare acqua potabile... beh, avere un materiale atossico direi che è estremamente importante.

rubinetteria bagno acciaio


 

2. Eterno

L’acciao ha memoria! Nel caso si dovesse rovinare (lasciando il Viakal per ore sul rubinetto) i suoi legami si alterano e si potrebbe opacizzare. Basta usare il prodotto Stahlfix che ripristina il film protettivo facendolo tornare al suo stato iniziale.

acciaio tour eiffel

 

3. Igienico

Nessun altro materiale ha la caratteristica antibatterica. L’acciaio è uno spietato killer dei batteri, è igienico perché i batteri che si depositano non proliferano ma muoiono.

rubinetteria bagno acciaio


4. Resistente

È un materiale durissimo, infatti si riesce a lavorare con delle punte di diamante. La lavorazione dell’acciaio è molto difficile ma grazie a questo lo rende resistente agli urti.

rubinetti bagno acciaio

 

5. Ecologico  

Un elemento che oggi è un rubinetto in acciaio, domani potrebbe essere un appendino.

100% riciclabile l’acciaio è un materiale duttile e versatile.

rispetto ambientale rubinetti arredobagno Vicenza


6. Rispetta l’ambiente

Con la prima serie Cut c’è stato il primo rubinetto a risparmio idrico, funziona con 5 litri/minuti contro i 12 litri/minuti dei classici miscelatori. Questo grazie a degli aeratori che ispirano aria e buttano acqua con un getto molto morbido.

rubinetteria bagni acciaio

 

7. Artigianale!

Un rubinetto in acciaio viene assemblato da piccolissimi componenti e ogni elemento ha la sua funzione. In un rubinetto in acciaio ci sono circa 100 componenti contro un rubinetto in ottone che ne ha 3/4 pezzi.

Inoltre la sua satinatura superficiale è una lavorazione fatta a mano, come una scultura.

rubinetti bagno acciaio cea

 

8. Idroprogressivo

Con un’unica maniglia posso aprire l’acqua fredda dosandola e passare progressivamente all’acqua calda. Così si riesce a mantenere un flusso continuo senza sprechi.

rubinetto acciaio idroprogressivo Cea rivenditori Vicenza


9. Di tendenza

La sua finitura spazzolata lo rende molto tecnico e moderno. Al tatto è molto caldo e morbido e si presta con i materiali tecnici come le resine e cementi.

rubinetti bagno acciaio

 

10. Il decimo vieni a scoprirlo in show-room!

 

Rubinetti in acciaio: finiture

Rubinetteria in acciaio Cea: finitura Copper

Rubinetteria in acciaio Cea: finitura light gold

Rubinetteria in acciaio Cea: finitura black

Rubinetteria in acciaio Cea: finiture bronze

Rubinetti in acciaio, i più venduti:

Rubinetto bagno in acciaio

 

 

Rubinetto bagno in acciaio inox satinato o lucidato. Disponibili anche in 4 finiture speciali: oro, rame, bronzo e nero.

Una rubinetteria eterna in uno dei modelli standard che trovi in molte nostre realizzazioni!

Prezzo: 267 euro 

Rubinetto bagno in acciaio a muro

 

Rubinetto bagno di design da installare a parete. Il design si sviluppa in orizzontale, ed interamente in acciaio inox satinato o lucidato. Disponibile in ben 8 finiture, 4 che richiamano le leghe metalliche (rame, bronzo, oro e nero diamante) e 4 essenze di legno (rovere, noce, teak e wenghè).

In questa rubinetteria inoltre è predisposto un meccanismo per il risparmio idrico.

Prezzo: 860 euro

Ti interessa uno di questi modelli? Scrivimi subito per tutte le info

Chi sei?
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

Specializzazione: Progettazione di interni e consulenza bagni, anche chiavi in mano

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Se avete in corso una ristrutturazione potete usufruire del bonus arredi, fino a 10.000 euro.

  • La calce è stata abbandonata, negli ultimi 50 anni, a favore del cemento che garantisce una più facile lavorabilità. Ma ora sta ritornando protagonista degli intonaci, richiesta per una serie di caratteristiche, prima fra tutte il comportamento igroscopico. 

  • Moderno, antiscivolo e variegato: il porfido squadrato è la tipologia di porfido che piace di più in questo momento. Scopriamone usi, caratteristiche e prezzi.

  • Vuoi sfruttare uno dei tuoi bagni per creare una moderna lavanderia ma non sai da dove iniziare? Ti darò alcuni consigli e ti farò vedere alcuni progetti realizzati per clienti con i tuoi stessi dubbi iniziali.