Il mercato dei pavimenti in legno

"Il legno è un materiale che mentre lo si sfiora si ha l'impressione che ricambi la carezza."

(Nadeem Aslam)

 

 

10/07/2019 - 18:24

Come va il settore dei pavimenti in legno in Italia? A quanto ammonta la produzione? E le esportazioni?
Rispondiamo a queste e ad altre domande sul settore dei pavimenti in legno nel 2017 in Italia. 

Argomento Wiki
Pavimenti in legno

Il mercato del parquet 

Il parquet è uno dei pavimenti più venduti in Italia anche se i consumi vengono soddisfatti importando materiale dall'estero. In questo articolo analizziamo assieme alcuni dati e l'evoluzione del mercato nazionale dei pavimenti in legno.

 

Tipologie di pavimenti venduti

Il mercato dei pavimenti, a fine 2016, fa registrare una suddivisione tra i materiali più venduti che sintetizziamo nella tabella seguente:

Mercato dei pavimenti in Italia

ITALIA 2015 % 2016 % var %

Ceramica

81.174 61,0% 85.801 62,0% 5,7%

Legno

6.250 4,7% 6.300 4,6% 0,8%

Laminati
 
8.686 6,5% 9.532 6,9% 9,7%

Tessili
(moquettes e agugliati)
2.288 1,7% 2.322 1,7 % 1,5 %

Materiali Lapidei
 
26.526 19,9% 26.138 18,9% -1,5%

Resilienti
 
8.146 6,1% 8.239 6,0% 1,1%
Fonte: Elaborazione Mapei - Dati in migliaia di metri quadrati

 

Produzione di parquet in Italia

Nel 2016 la produzione nazionale di Parquet registra una lieve flessione attestandosi a 2.200.000 metri quadrati prodotti contro i 2.240.000 dell'anno precedente.
Rispetto alla produzione nel 2013 il calo è più importante ed ammonta al 25% ed è ancora più alta se prendiamo come riferimento il 2012 rispetto al quale c'è un calo del 33%. 
È evidente, da questi dati, come la produzione nazionale di pavimenti in legno abbia sofferto parecchio in questi ultimi 5 anni. 

Produzione di Pavimenti in Legno

ITALIA 2012 2013 2014 2015 2016 2017

Produzione

3.296.000 2.950.000 2.150.000 2.240.000 2.200.000 2.357.790

 

 

Consumo di parquet in Italia

Anche il consumo interno di pavimenti in legno è in calo rispetto al massimo del 2012, è in leggera crescita rispetto al 2015 e si attesta sui 6 milioni e 300.000 metri quadrati annui.
Rappresenta oggi circa 3 volte la produzione interna. Rispetto al 2012 c'è un calo del 22% circa del consumo rispetto al 33% della produzione, come abbiamo visto più sopra. 
Dato che il consumo rappresenta quasi tre volte la produzione nazionale è del tutto evidente quanto siano consistenti le importazioni.
A questo si aggiunga un altro dato: dei 2.200.000 metri prodotti in Italia ben 1.500.000 vengono esportati all'estero, quindi quasi il 70%.
Questo ci porta alla conclusione che solo 700.000 metri, su 6.300.000 consumati, sono parquet Italiano. Tutto il resto proviene dall'estero.

Consumo interno di Pavimenti in Legno

ITALIA 2012 2013 2014 2015 2016 2017

Consumo

8.160.000 7.760.000 6.375.000 6.250.000 6.300.000 6.331.150

 

Suddivisione per tipologia

Passando ad esaminare le differenti tipologie di parquet:
► il multistrato la fa da padrone con una produzione di 2.090.000 metri quadrati contro i soli
► 110.000 dei pavimenti in legno massiccio

 

Tipologie prodotte

Tipologia 2016 2017
Legno massiccio (tradizionale) 110.000 mq. 133.310 mq.
Multistrato 2.090.000 mq.  2.224.480 mq.

 

 

La produzione di multistrato si suddivide ulteriormente in due strati oppure tre strati.  
Il due strati rappresenta circa il 70% del totale della produzione di multistrato, contro il circa 30% del tre strati

Di seguito vediamo le importazioni di legno che servono a soddisfare la richiesta nazionale: anche in questo caso viene confermata la tendenza generale che vede il multistrato prevalere sul massiccio. 

Tipologie importate 

Tipologia 2016 2017
Legno massiccio (tradizionale) 1.120.000 mq.  1.109.440 mq.
Multistrato 4.480.000 mq.  4.437.770 mq.

 

 

Vediamo, infine, il dato sul consumo di parquet in Italia che torna a crescere dopo anni di dura crisi. 

Il consumo di pavimenti in legno in Italia nel 2016

Tipologia 2017 2018
Legno massiccio (tradizionale) 1.533.000 mq. 1.564.000 mq.
Multistrato 7.487.000 mq. 7.636.000 mq.
di cui:    
- Prefinito a due strati 55% 50%
- Prefinito a tre strati economico (2 o 3 liste) 5% 5%
- Prefinito a tre strati a lista unica 40% 45%
TOTALE CONSUMO 9.020.000 mq 9.200.000 mq
di cui     
IMPORTAZIONI  5.547.000 mq. 5.500.000 mq. 
pari al  61% 59%

Fonte: Federazione Europea Parquet

La produzione di parquet in Europa

La produzione totale di pavimenti in legno in Europa ha superato, lo scorso 2015, gli 80 milioni di metri quadrati. Nel 2018 c'è stato un leggero calo, dai 90.839.000 ai 90.136.000 con una perdita dello 0,77%.

È il primo stop perché in Europa, negli ultimi 5 anni, l'andamento della produzione complessiva era stato sempre positivo. Anche se, bisogna dire, che non si è più raggiunto il livello degli anni pre-crisi: nel 2007 la produzione aveva sfiorato i 100 milioni di metri quadrati annui. Livello che sarà difficile raggiungere vista la crescente domanda di parquet economici di importazione dai paesi asiatici. 

 

Produzione di Parquet in Europa
2007 98.334.000
2008 82.724.000
2009 65.522.000
2010 68.500.000
2011 69.630.000
2012 73.266.000
2013 75.027.000
2014 77.907.000
2015 80.442.000
2016 86.958.000
2017 90.839.000
2018 90.136.000

Fonte: Federazione Europea Parquet. 

Ultimo accenno sul consumo di parquet pro-capite nei vari stati: alcuni paesi come Austria, Svizzera e Svezia sono dei grandissimi consumatori di parquet, mentre troviamo, in fondo alla classifica paesi come Ungheria, Repubblica Ceca ed anche l'Italia. 
 

Consumo pro-capite di Parquet nei vari stati nel 2018
Austria 0.74
Belgio 0.20
Svizzera 0.67
Repubblica Ceca 0.09
Germania 0.18
Spagna 0.12
Francia 0.13
Croazia 0,15
Ungheria 0.06
Italia 0.16
Olanda 0.10
Polonia 0.11
Romania 0.14
Slovacchia 0.54
Danimarca 0.37
Finlandia 0.37
Svezia 0.81
Slovenia 0,13

Fonte: Federazione Europa Parquet 

I produttori di parquet italiani

Qui di seguito ti elenco i produttori di parquet italiani. Alcuni di questi li ho visitati personalmente per cui ti ho indicato, nella seconda colonna, quali tipi di lavorazioni fanno.

Il fatto che facciano o meno la lavorazione completa, partendo dal tronco e fino al prodotto finito, non è garanzia di qualità assoluta, anche se è certamente preferibile al fatto che vengano fatte solo le lavorazioni finali su tavole importate.
 
Alcuni non li ho visitati e non ti so dire se fanno l'intera produzione o meno. 

 

Produttori di parquet Italiani
CP Parquet Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato tranne per le collezioni più economiche di cui viene dichiarata la provenienza asiatica. 
Cadorin  Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato
Corà parquet Viene fatto solo il trattamento finale ad olio o vernice su tavole importate
Fiemme  Viene fatto solo il trattamento finale ad olio o vernice su tavole importate. L'azienda verifica che le tavole non contengano vernici o colle derivanti da petrolio ed utilizza solo chimica vegetale. 
Unikolegno Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato
Trapa Putzer Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato
Salis Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato tranne per le collezioni più economiche di cui viene dichiarata la provenienza asiatica. (Ex la collezione Tesori d'Oriente) 
Itlas  Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato tranne per le collezioni più economiche di cui viene dichiarata la provenienza asiatica.
Margaritelli Lavorazione completa: parte dal tronco fino al prodotto inscatolato. Una parte del catalogo viene dichiaratamente prodotta in Cina (le serie più economiche e quelle a maggiore necessità di manodopera).
Monpar  Viene fatto solo il trattamento finale ad olio o vernice su tavole importate
Mardegan Legno La produzione avviene in Ungheria 
Friulparquet --
Gazzotti --
Tavar --
Original Parquet --
Garbelotto --
Stile --
Altri produttori Europei
Kahrs I prodotti più economici sono prodotti nello stabilimento Kahrs in Mongolia, ai confini con la Cina. Sono soprattutto i piallati a mano ed i morciati che necessitano di più manodopera. Il resto della produzione avviene nei due stabilimenti in Germania ed in Svezia. 
Bauwerk La produzione avviene tutta nello stabilimento di Margreten (Svizzera). Si parte dal tronco fino al finito. 
Boen Produce negli stabilimenti in Lituania e Croazia. 

 


Leggi anche l' Approfondimento: "Come nasce un pavimento in legno >>

Oppure 

Torna alla pagina:  "Pavimenti in legno" >>


 

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Uno stabilimento di 10.000 metri quadrati che rappresenta una delle eccellenze mondiali nel settore dei gruppi elettrogeni. Una nuova palazzina uffici. Un pavimento meraviglioso. Questa è la storia che ti raccontiamo oggi. 

     

  • Il nostro ufficio ad Arzignano aveva bisogno di un nuovo stile, moderno.. lo stesso che utilizziamo per le case dei nostri clienti.

  • Questa pianta Americana, introdotta nel 1601 in Europa da Jean Robin, giardiniere del Re di Francia vanta proprietà officinali ed un legno più resistente del Rovere. 

  • Fratelli Pellizzari cura ogni dettaglio sulle pavimentazioni interne ed esterne, in questo caso, grazie a Gravelfix, abbiamo trovato un ottimo sistema per stabilizzare ciotoli e granulati di ogni tipologia.