Feng Shui: la filosofia applicata alla stanza da bagno

Realizzare il bagno secondo il Feng Shui

26/02/2021

L’allestimento della stanza da bagno influenza il benessere della persona, anche con una semplice doccia si possono cancellare stress e cattivi pensieri. I principi del Feng Shui rispondono alle leggi di un’antica arte cinese che aiuta a scegliere i materiali e disporre gli oggetti d’arredo in modo da influenzare positivamente l’energia personale.

Argomento Wiki
Bagno

Il bagno Feng Shui

Il Feng Sui è una disciplina con radici nella cultura taoista, buddista, tantrico-tibetana che da più di cinquemila anni è applicata in tutto l’Oriente. L’idea di fondo, molto suggestiva, è che nella casa ci sia un'energia che fluisce e che ci sia un rapporto tra questa energia ed il nostro benessere. Oggetti, colori, materiali e disposizioni dei locali contribuiscono a modificare il flusso energetico. Per questo la progettazione deve essere armonica. E questo riguarda anche il bagno, come scopriremo.
 

BAGNO FENG SHUI A VICENZA

 

Bagno in stile orientale a Vicenza

Il bagno viene realizzato in resina e carta da parati, dotato di un bellissimo catino in pietra e mobile su misura in legno grezzo: si respira un ambiente dal sapore orientale e naturale. 

Scopri la realizzazione del bagno:

Bagno moderno in resina e carta da parati

Yin e Yang nell'architettura 

Lo scopo del Feng Shui è quello di imparare a leggere ed interpretare il paesaggio, l'architettura e gli spazi interni per assecondare e armonizzare i flussi energetici. Nella casa si dovranno evitare gli influssi negativi e cerca di trarre dall’ambiente benessere e positività. Questo avviene grazie alle due forze cosmiche opposte e complementari dello Yin (elemento passivo) e dello Yang (elemento attivo). 

Queste forze sono riconducibili alle proprietà essenziali dei cinque elementi: Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua che sono legati tra loro da un ordine di produzione reciproca; il legno è nutrito dalla terra, la terra intorpidisce l’acqua, l’acqua spegne il fuoco, il fuoco fonde il metallo e il metallo taglia il legno.

FENG SHUI EQUILIBRIO TRA ENERGIE

 

Feng Shui: immagini di bagni

Bagno e Feng shui: la disposizione nella casa

La corretta disposizione del bagno all’interno della casa è sicuramente a distanza dalla cucina e dall’ingresso principale. Potendo scegliere, la posizione ottimale per la stanza da bagno sono le zone a Nord (acqua) rispetto al baricentro della casa, oppure quelle a Est e Sud-Est (legno). Questo perché l’acqua è rigeneratrice e “legno” significa crescita della forma (nata dall’acqua). 

Da evitare il bagno nella zona centrale perché è il punto in cui ruotano le energie e che quindi va lasciato libero, a meno che non sia solo una zona lavaggio, basti pensare all’antichità dove il centro della casa ospitava spesso un patio dotato di vasca con pesci.

Per comodità nella società occidentale abbiamo accorpato stanza da bagno (dove ci si lava e ci si prende cura di sé) e toilette (dove si svolgono attività corporali e di evacuazione). Questa è una pessima abitudine. Se nella vostra casa riuscite a dividere in qualche modo i due ambienti è molto meglio. Quando un cliente ci affida il progetto del suo bagno noi proviamo sempre a dividere le due funzioni. Non si tratta solo di poter usare le due zone contemporaneamente rispettando la riservatezza, ma anche di questioni igieniche e funzionali. 

Bagno feng shui wc separato

Progetto di bagno feng shui a Verona

Bagno e Feng Shui: equilibrare le energie con materiali e forme

Se invece si parla di ristrutturazione di un bagno già posizionato in una zona della casa non consona, si può intervenire con l’impiego di materiali ed oggetti che hanno un particolare valore energetico e che possono riequilibrare eventuali scompensi. 
Ad esempio se il bagno si trova a Sud, zona fuoco, è ovvio che l’acqua non agisce in sintonia con questo elemento ma per non inibire la creatività che porta il fuoco si potranno inserire materiali metallici come l’ottone.

Se si trova nella zona terra (Centro, Nord Est e Sud Ovest) ci sarà un controllo dell’acqua che genererà inibizione e svilirà il bagno: per enfatizzarlo si possono usare i marmi che sono caratterizzati da energia fuoco.

La zona metallo (Ovest e Nord) non è una buona posizione per il bagno perché questo materiale genera concretizzazione nell’ambito della casa e della ricchezza, e una fuoriuscita di energia in quel punto non è di certo favorevole.

Bagno feng shui a Verona

Progetto di un bagno feng shui a Vicenza

Bagno e Feng Shui: colori e arredamento

Secondo la filosofia orientale il bagno è la stanza in cui ci si dedica alla cura del corpo e della mente. I colori adatti saranno quindi il blu, l’azzurro e qualche elemento verde mentre come forme si prediligeranno le piastrelle con fantasie che richiamano le onde, e che osservate in serie creano movimento. Assolutamente da evitare il colore rosso e tutti quei colori accesi che possono richiamare l’immagine del fuoco.

Gli specchi nel bagno sono necessari, ma è necessario evitare nel modo più assoluto di posizionarli uno di fronte all’altro perché otterremo come risultato una perdita di energia.
Sono, invece, consigliati i quadri con montagne o fiumi.

L’illuminazione? Meglio se naturale, magari derivante da un’ampia finestra. 

Inoltre per arredare la stanza da bagno una bella idea sono le piante vere, che creano atmosfera ed interagiscono con il microclima del bagno. 

PROGETTO DI BAGNO FENG SHUI

 

Scopri tutto quello che devi conoscere sull'arredobagno: Arredobagno a Verona e Vicenza

Le forme dell'arredo secondo il Feng Sui

Come abbiamo detto il legno controbilancia l’effetto dell’acqua, e in un bagno ci si può davvero sbizzarrire con gli elementi in legno: parquetmobili bagno, pensili, lanterne, sgabelli...
Tutti questi elementi comunque sono preferibili con forme sinuose e ondulate, assolutamente da evitare spigoli vivi.

Feng shui in bagno: il legno

Prendi appuntamento e ristruttura il tuo bagno

Per fissare un appuntamento in una delle nostre sedi a Gambellara o Costo di Arzignano, in provincia di Vicenza, compila il seguente modulo e ti ricontatteremo entro breve.

Dove vuoi fissare l'appuntamento?
Quando?
Mi interessa
Scegli i settori per i quali vuoi chiedere informazioni cliccando su quelli che ti interessano.
Puoi specificare i dettagli della tua richiesta scrivendoli qui sotto:
 
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

RUOLO: Venditrice progettista specializzata nel settore bagno
SEDE: Gambellara

ANNO DI ARRUOLAMENTO: 2010
MOTTO: Il più grande rischio è non prendersi alcun rischio.

 

 

 

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Il parquet prefinito o multistrato è la tipologia di pavimenti in legno più posata. Quali sono le caratteristiche di questo materiale? Quali i vantaggi e gli svantaggi?

  • I rivestimenti del bagno in piastrelle sono i più richiesti per le case di Vicenza e Verona, le zone dove lavoriamo. Ma quali sono le caratteristiche di una buona piastrella per il bagno? Come realizzare dei rivestimenti di bagni gradevoli e quali errori non compiere? Scopri centinaia di idee in questo articolo! 

  • È stata la discoteca più conosciuta della provincia di Vicenza: alla fine degli anni '90 abbiamo fatto i pavimenti all'interno. Conserviamo poche immagini ed il ricordo, nostalgico, dei momenti trascorsi lì dentro a cercare la morosa (o il moroso, a seconda dei gusti).

  • I bagni mansardati hanno un fascino tutto loro, sarà per il fatto del tetto in legno che regala una suggestione. O forse per quel senso di protezione che il tetto inclinato sembra suggerire. In ogni caso, con la complicità di questa suggestione, siamo riusciti a realizzare un bagno davvero coccoloso.