Cappotti termici chiavi in mano

«Non serve discutere con l'inevitabile. Il solo argomento utile contro il vento freddo del nord è infilarsi il cappotto.» James Russell Lowell

Diagramma cappotti termici

Cappotto termico per il risparmio energetico

Il cappotto termico consente di migliorare il comfort igro-termico all’interno delle abitazioni, elimina i ponti termici e consente di ottenere importanti risparmi sui consumi energetici per riscaldare o raffreddare un edificio.

Come si realizza il cappotto termico?

È un intervento tanto semplice quando delicato: si incolla sulla muratura un materiale isolante, assicurato anche mediante tasselli, che viene poi rivestito con apposite malte traspiranti armate con rete in fibra di vetro ed, infine, completato da uno strato di finitura estetica.

Il cuore del sistema sono, dunque, i materiali isolanti che possono essere i più vari, di origine artificiale o naturale o biologica. Mentre l’aspetto estetico è dato dalle finiture superficiali scelte.

Professionalità, qualità e garanzia

Attenzione, però: la semplicità del sistema può trarre in inganno. Sono parecchi i rischi legati ad una cattiva progettazione o esecuzione.

Nelle due sedi di Gambellara e di Arzignano i nostri tecnici addetti al cappotto vi spiegheranno che noi abbiamo sposato il protocollo cappotti di Kerakoll che consente di ottenere una garanzia decennale assicurata. Il risparmio energetico consente di ammortizzare in pochi anni l’investimento. Se a questo aggiungiamo la detrazione fiscale del 65% di tutti i costi sostenuti, è facile comprendere come questo intervento si sia così diffuso recentemente: difficilmente troverete un investimento così redditizio!

Per informazioni e preventivi clicca qui