La scelta nel pavimento in legno

06/20/2018 - 11:57
Argomento Wiki
Pavimenti in legno

La scelta nei pavimenti in legno

Come accade per il marmo o per le piastrelle, anche i pavimenti in legno si tenta di classificare i materiali in base ad alcune caratteristiche e stabilendo quindi delle selezioni. 

La scelta ed i difetti del parquet

Va detto che, a differenza di altri materiali, non si può, nel caso del legno, parlare di "difetti". Il legno è un materiale naturale e variazioni nella tonalità, nelle fibre, nel disegno delle venature, sono caratteristiche assolutamente normali nella pianta. 


Armonizzazione dei criteri di scelta a livello europeo

In ogni caso, a livello europeo, si è deciso di classificare la tavola di parquet - a seconda delle caratteristiche che vedremo - in tre differenti scelte: la scelta "cerchio", la scelta "triangolo" e la scelta "quadrato". 

Questa suddivisione ha messo fine alla confusione che imperava quando ogni produttore decideva come suddividere i propri prodotti, utilizzando denominazioni come "select" "natura" "rigatino fine" "fiammato"... e cosi via. 

Va detto che nella pratica commerciale alcune denominazioni continuano ad essere utilizzate ed ancora oggi chi acquista un pavimento in parquet lo sentirà classificare in rigatino o nodino. 


Parametri che definiscono la scelta di un pavimento in legno

La classificazione Europea si concentra sull'apparenza, cioè sulla presenza di venature più o meno ordinate e di colorazione costante senza tenere conto di altri aspetti qualitativi della tavola, quali la bontà dello strato di supporto, il tipo di trattamento o il collante utilizzato. 

Riportiamo qui di seguito quali caratteristiche sono ammesse per il parquet di rovere che rappresenta la stragrande maggioranza delle vendite realizzate. 

 

La scelta cerchio nel parquet di rovere

Nella scelta cerchio:
► non è ammesso l'alburno
► non sono ammessi nodi, nemmeno sani a meno che non siano inferiori agli 8 millimetri
► non sono ammessi nodi marci stuccati a meno che non siano più piccoli di 1 millimetro
► non sono ammessi cretti 
► non sono ammesse inclusioni di corteccia o colpi di fulmine
► è consentita la deviazione della fibratura 
► è consentita una lieve variazione di colore 
► sono consentite le specchiature o slumaccature (raggi parenchimatici) 
 

La scelta triangolo nel parquet di rovere

Nella scelta triangolo:
► è ammesso l'alburno sano
► non sono ammessi nodi, nemmeno sani a meno che non siano inferiori agli 10 millimetri
► non sono ammessi nodi marci stuccati a meno che non siano più piccoli di 5 millimetri
► sono ammessi cretti fino a 15 mm. di lunghezza 
► non sono ammesse inclusioni di corteccia o colpi di fulmine
► è consentita la deviazione della fibratura 
► è consentita la variazione di colore 
► sono consentite le specchiature o slumaccature (raggi parenchimatici) 

 

La scelta quadrato nel parquet di rovere

Nella scelta quadrato:
► è ammesso l'alburno sano
► sono ammessi nodi
► sono ammessi nodi marci stuccati 
► sono ammessi cretti  
► sono ammesse inclusioni di corteccia o colpi di fulmine
► è consentita la deviazione della fibratura 
► è consentita la variazione di colore 
► sono consentite le specchiature o slumaccature (raggi parenchimatici) 

 

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...