Conto termico: Pellizzari ha sostituito una caldaia ed il cliente ha ottenuto il 65%

Grazie al nuovo conto termico il cliente ha ottenuto un risparmio incredibile.

 

25/10/2018

La sostituzione di una vecchia caldaia con bruciatore a gasolio con una nuova caldaia acquistata da F.lli Pellizzari ha permesso al nostro cliente di vedersi accreditato nel conto corrente il 65% della spesa dopo soli 4 mesi dall'acquisto!

Conto termico per stufe, camini e caldaia

Abbiamo sostituito una vecchia caldaia con bruciatore a gasolio con una nuova caldaia da 35 KW che scalda ben 390 mq. Abbiamo organizzato tutto noi, compresa la "burocrazia" e siamo riusciti ad ottenere per il nostro cliente in soli 4 mesi un incentivo del 65% della spesa totale del cliente...

4.750 € accreditati in conto corrente al cliente dopo 4 mesi dall'acquisto !"

Lo ripetiamo: € 4.750,00 di rimborso su una spesa di € 7.300,00 "chiavi in mano". 
Il merito non è nostro, bensì del nuovo conto termico che rappresenta un'occasione davvero imperdibile (e purtroppo poco conosciuta) per chi ha una caldaia da sostituire.

 

La caldaia utilizzata

In questo caso abbiamo utilizzato una caldaia a pellet AKTIV di Caminetti Montegrappa Spa per riscaldare l’acqua dell’impianto termico. AKTIV è disponibile con sei livelli di potenza: 12, 15, 18, 23, 28 e 35 kW.

Queste caldaie possono essere impiegate come fonte autonoma di calore o in abbinamento al solare termico. Riscaldano la casa e l’acqua sanitaria (con uno specifico kit) in modo efficiente, ecologico e conveniente.

 

Una caldaia a pellet tecnologicamente avanzata

I rendimenti elevati e le combustioni ottimali sono garantiti grazie a due applicazioni tecnologiche importanti: Automatic Power System e Kit Controllo Combustione.

La prima è la tecnologia APS ed è un sistema che:

  • modula automaticamente la potenza termica dell'apparecchio riscaldante, adattandola agli effettivi fabbisogni dell'ambiente
  • raggiunge e mantiene nei locali, sempre e in ogni condizione, il comfort desiderato nel più breve tempo possibile
  • evita disagevoli ed economicamente non convenienti innalzamenti della temperatura.

Più precisamente, APS elabora di volta in volta la temperatura di partenza, quella richiesta dall'utente e il tempo necessario per raggiungerla.

In base a tali parametri, imposta l'attività della caldaia e ottimizza i consumi grazie al controllo automatico della combustione KCC che garantisce una combustione più efficace e performante nel tempo ed una riduzione degli interventi di manutenzione.

KCC, infatti, varia il controllo della fiamma in base a:

  • le diverse caratteristiche del pellet
  • il tipo di installazione
  • la quota sul livello del mare
  • la pulizia del bruciatore e dello scambiatore di calore.

 


Torna alla PAGINA CAMINI E STUFE 
 

Oppure continua a leggere: 

►  Approfondimento: la canna fumaria, cos'è e come si costruisce >> 

► Approfondimento: il comignolo, come si costruisce >>
 


 

RUOLO: Responsabile settore camini e stufe
SEDE: Ferramenta Gambellara

Commenti

Salve, sto ristrutturando un appartamento di mia proprietà a Roma e sto sostituendo interamente il sistema di riscaldamento, con nuova caldaia ibrida e pannelli solari passando a classe energetica da F a A.
Vorrei integrare anche un caminetto bifacciale che possa principalmente abbellire la zona giorno costituita da una sala ed un salotto confinanti. ho già l'apertura tra le due stanze e c'è anche la canna fumaria in corrispondenza perchè c'era un caminetto monofacciale a pellet.
Avevo pensato ad un caminetto a gas, per rendere più facile l' accensione e la gestione e anche perchè non sarebbe finalizzato al riscaldamento ma principalmente a fini estetici. Mi domandavo però quale potesse essere la migliore tipologia di caminetto bifacciale da istallare, magari anche al fine di integrare tale allestimento nel progetto di efficientamento energetico con ecobonus 110%, in cui già ricade il progetto termico di caldaia/pannelli solari che sto attuando.
Con voi, individuato il caminetto più adatto, sarei interessata al relativo preventivo, da far istallare all'impresa che sta operando nell'appartamento.
Grazie per l'attenzione
cordiali saluti
Maria Rosaria Maugliani

14/10/2020 - maria rosaria

Buongiorno Maria Rosaria, 

la contatteremo alla mail che ci ha lasciato,

grazie

 

26/10/2020 - manager

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.
CAPTCHA

Forse ti potrebbe interessare...

  • Oggigiorno il gres porcellanato è un materiale sdoganato ed ampiamente utilizzato; ha conquistato un’ampia fetta del mercato di pavimenti e di rivestimenti per abitazioni private e ambienti pubblici. Le sue numerose qualità (inassorbenza, resistenza meccanica, resistenza a sbalzi termici, igienicità, resistenza ad aggressioni chimiche ecc.), lo hanno reso un materiale particolarmente apprezzato.

  • La realizzazione di un rivestimento piscina: dall'impermeabilizzazione al tuffo dal trampolino

  • Bauwerk è un produttore Svizzero di eccellenza nel mondo del parquet. I prodotti Bauwerk sono tra i migliori al mondo che si possono acquistare per realizzare un pavimento in legno.