Piastrelle e arredo per due bagni a Valdagno

Casa è dove si trova il cuore.

Cit. Plinio il Vecchio

09/10/2019 - 18:59

Matteo e Federica sono una coppia di ragazzi giovani, la loro casa è a Piana di Valdagno.

Argomento Wiki
Bagno

Due bagni da progettare

Matteo e Federica hanno una casa da ristrutturare completamente, io mi occuperò dei due bagni e del rivestimento della loro nuova cucina

Planimetria della casa dei clienti
Questa è la planimetria della casa di Matteo e Federica.
Ho evidenziato in rosso i due bagni: il bagno ospiti e lavanderia e il bagno zona notte.

 

  • Quali sono le esigenze di questi ragazzi?
  • Come posso progettare al meglio i loro due bagni?
  • Quale può essere il rivestimento cucina più adatto alla loro nuova cucina?

Il bagno zona giorno deve fungere anche da lavanderia, ci sarà una lavatrice, asciugatrice, lavatoio e caldaia. E' il bagno che utilizzeranno i nostri ospiti, vorremmo che fosse bello e funzionale.


Il bagno della zona notte deve avere un mobile molto grande, e contenitivo. Ci piacerebbe il mobile doppio e una doccia grande.
 

Lo stile della casa è moderna, ma non troppo.  Abbiamo il legno a pavimento e una Stube in zona giorno.

 

immagine della pianta originale della casa
Alcuni schizzi e idee che abbiamo abbozzato insieme: i due bagni cominciano a prendere forma!

 

Il bagno zona giorno e lavanderia, 1° progetto

Il bagno della zona giorno, o bagno ospiti, ha una forma simile a quella di un corridoio: è stretto e lungo, misura quasi 3 metri di lunghezza.
Le esigenze di Federica e Matteo sono queste:

  • Il bagno deve fungere da bagno ospiti e lavanderia.
  • C'è una caldaia che deve restare  all'interno di questo bagno.
  • Il lavabo di questo bagno deve essere capiente.
  • Lavatrice e asciugatrice andranno nascoste da un mobile per dare un aspetto migliore al bagno.
Immagine del progetto lavanderia come da progetto iniziale
Questo è il progetto iniziale del bagno zona giorno: caldaia a vista, mobile con lavabo capiente, lavatrice ad asciugatrice nascoste.

 

Il bagno zona notte

Il bagno zona notte è molto grande e spazioso,  per questo bagno i ragazzi mi chiedono:

  • Un Mobile con doppio lavabo e molto capiente.
  • La doccia grande, perché è l'unica doccia presente nella casa, deve essere confortevole.
  • Uno specchio grande, che abbia una bella illuminazione.
  • Uno stile moderno ma senza esagerare.
doccia mosaico Vicenza


Secondo me, il bagno zona giorno è una vera e propria sala benessere. Il mix di materiali e colori, rendono questo bagno una vera e propria stanza relax. Il punto focale del bagno è sicuramente la doccia: una vera e propria area benessere.


La doccia

Ti chiederai.. cosa ci sarà di straordinario in questa doccia? 

  • una cascata rigenerante.

  • una seduta comoda rivestita in mosaico Bisazza.

  • una pratica doccetta.

  • una fantastica cromoterapia.

  • un grande soffione con ugelli anticalcare.

 

Il progetto del bagno principale, il dettaglio della doccia
Il progetto del bagno zona notte: la doccia è molto grande rivestita in mosaico Bisazza, è stato realizzato un piatto doccia e una seduta su misura. Il mobile è doppio in legno molto capiente!


Il mobile bagno

Il mobile bagno che ho progettato per Matteo e Federica rispecchia le esigenze di questa coppia. Il mobile ha un doppio lavabo, l'ideale per evitare inutili litigi coniugali! Il materiale con cui è realizzato il top è il corian, il mobile è in legno, la finitura è noce antico.
Il mobile è molto grande, misura circa 2 metri. Sappiamo bene che è fondamentale per noi donne avere un mobile capiente: lo spazio non è mai abbastanza! 

mobile bagno legno


I materiali: rivestimento e pavimento

I materiali che ho utilizzato per il pavimento e il rivestimento di questo bellissimo bagno sono gres e mosaico Bisazza.
Il gres è un effetto pietra di colore grigio chiaro, un materiale materico, caldo, l'ideale per chi desidera un bagno caldo e accogliente. Il tocco chic è dato dal mosaico Bisazza: una miscela a dir poco raffinata.

gres mosaico bisazza Vicenza


Il bagno zona giorno e lavanderia, 2° soluzione

Il progetto del bagno zona giorno e lavanderia, è cambiato in seguito ad una attenta riflessione: perché non dividere il bagno e realizzare un antibagno dove si può inserire la caldaia, la lavatrice e l'asciugatrice?

Detto fatto...
 

pianta del bagno principale e lavanderia dopo il ripensamento
Questo è il nuovo progetto del bagno zona giorno: creo un comodo e utile antibagno (nascondo la caldaia, la lavatrice e l'asciugatrice). Il bagno ora è perfetto!

Ora si che questo progetto comincia a piacermi! È un bagno piccolino ma ha tutto quello che è necessario ad un bagno adatto agli ospiti: due comodi sanitari (il wc con lo scarico senza brida) e un pratico lavabo capiente (da utilizzare anche come lavella in caso di necessità).


Antibagno

L'antibagno che abbiamo ricavato in questo lunghissimo bagno è l'ideale per accogliere la lavatrice, l'asciugatrice e la caldaia! Tutti questi oggetti ingombranti, e diciamocelo non proprio bellissimi da vedere..., li nasconderemo da un'armadiatura e due ante. Nessun ospite si accorgerà che li dentro ci sono questi elettrodomestici!


Due dettagli: luce e cementine

Semplicità è l'aggettivo con cui descriverei questo piccolo bagno. Il bagno ha alcuni dettagli che lo rendono comunque non banale.

  • Il primo dettaglio è la cementina. Questo particolare rivestimento è molto in voga, per i ragazzi ho scelto una cementina molto soft, i disegni si confondono con la parete, il decoro è leggero e molto femminile. 
  • Il secondo dettaglio è l'illuminazione a led in gesso che si nasconde con la parete. Questo tipo di lampada da muro crea fasci di luce particolarissimi.

 

Bagno moderno Pellizzari Fratelli


Passiamo in un'altra stanza, per il rivestimento cucina

Matteo e Federica hanno una cucina artigianale, realizzata da un mobilificio storico a Cornedo. Avevano le idee chiare per questo rivestimento: una piastrella diamantata bianca. Una piastrella che va in contro tendenza con la richiesta del mercato di oggi. Ma per la loro cucina è perfetta!
 

Foto del rivestimento cucina

 

Grazie a Matteo e Federica!

Grazie a Matteo e Federica che mi avete dato la possibilità di entrare nella vostra bellissima casa immersa nel verde! Mi sono divertita a progettare con voi i vostri bellissimi bagni e il vostro originalissimo rivestimento cucina.
Sono sicura che la vostra doccia in mosaico sarà invidiata da molti vostri amici!


Se ti è piaciuto questo progetto e desideri una consulenza per l'arredamento del tuo bagno e della tua casa puoi scrivermi o fissare un appuntamento con me. Sarò molto felice di aiutarti a trovare la soluzione ideale per le tue esigenze.

Bagno ospiti di Matteo e - cementine beige e luci

Bagno padronale a Valdagno - doccia in mosaico con seduta

Specializzazione: progettista di interni specializzata in arredamento bagno.

Giulia ha sempre amato il mondo del design, della moda, dell'arredamento e ha deciso di fare della sua passione il suo lavoro.

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Lo specchio soddisfa l’esigenza innata di specchiarsi, cioè di vedere l’immagine di se stessi, il proprio aspetto. Molto, ma molto tempo fa, l’unico modo per conoscere la propria immagine era guardarsi riflessi in acqua.. Era forse più romantico ma meno pratico!

  • La pavimentazione esterna dell'abitazione sovente viene rimandata: sono già molte le scelte da compiere e gli esterni della casa possono aspettare. Ma ogni nodo viene al pettine ed anche per questa abitazione di Sandrigo il  "problema" delle pavimentazioni esterne viene affrontato e risolto. Vediamo come. 

     

  • Sempre più spesso alla Pellizzari ci vengono chieste soluzioni per rivestire il bagno senza dover demolire le piastrelle, oggi ti proponiamo un sistema che soddisfa questo requisito perfettamente: si tratta della resina, da applicare direttamente sulle vecchie piastrelle. 

  • In questo articolo iniziamo a parlare degli aspetti terapeutici che la luce ed il colore hanno su di noi.