Piastrelle ceramiche rettificate e lappate

Lavorazioni meccaniche di superficie per migliorare la piastrella

09/20/2019 - 15:27

La lappatura e la rettifica conferiscono alla piastrella caratteristiche estetiche e funzionali oggi molto richieste, trasformando la superficie "naturale" della piastrella e rendendola più liscia e morbida.

Argomento Wiki
Grès porcellanato

Piastrelle lappate 

Il processo di lappatura, combinato alla rettifica del bordo della piastrella, è un processo sempre più richiesto in quanto garantisce una superficie più liscia ed una migliore estetica alla piastrella. Si tratta di un procedimento meccanico che si esegue sulla piastrella cotta. 

 

I macchinari per la lappatura

I macchinari in grado di realizzare questo trattamento meccanico sulla superficie della piastrella provengono dal mondo del marmo e sono stati adattati a quello della piastrella. I macchinari per la levigatura e la lappatura eseguono un processo molto simile a quello che, da anni, viene eseguito sulle lastre di pietra naturale. La levigatura offre come risultato una piastrella perfettamente lucida, a specchio, mentre la lappatura rende la superficie più liscia, senza lucidarla completamente.

Il macchinario è tipicamente costituito da una o più fasi di sgrezzaturara o sgrossatura della superficie con una serie di rulli e delle teste radiali diamantate che ruotando ad alta velocità e con un carico sulla piastrella quasi nullo, lavorano sulla superficie asportando circa un decimo di millimetro di spessore. 

L'evoluzione della lappatura ha permesso di ottenere delle superfici liscie ma, anche, ondulate, in grado di simulare il consumo naturale della pietra con il calpestio e l'usura. Questo grazie a teste levigatrici che possono essere inclinate e flottanti o basculanti, per ottenere una lappatura non uniforme. 

 

Il trattamento superficiale

Le migliori aziende fanno seguire alla lappatura un trattamento mediante nanotecnologie in grado di chiudere eventuali micropori che si dovessero aprire a causa della abrasione dello strato superficiale. La levigatura, infatti, per quanto eseguita sullo strato estremamente superficiale della piastrella, mette a nudo gli strati inferiori che possono presentare una maggiore porosità. La sigillatura garantisce che in questi micropori non si depositino sostanze macchianti e sporco da calpestio. Il trattamento finale può anche aumentare la lucentezza della piastrella, a seconda del prodotto utilizzato. 

Commenti

É possibile eseguire la lappatura dopo l applicazione delle piastrelle?

03/02/2019 - 17:12 - Francesca

Ciao Francesca, 

no, non è possibile. 

grazie per aver letto il nostro articolo e per la domanda.

buona serata

03/02/2019 - 17:56 - manager

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Texture geometriche, fantasie floreali macramè, paesaggi onirici, rispecchiano le vostre emozioni i vostri sogni e ricordi assumendo un ruolo importante nel farvi sentire a proprio agio nella vostra abitazione e diventando a tutti gli effetti complemento d’arredo.

  • Alberto ci racconta le caratteristiche dell'intonachino, ultimo strato dell'intonaco, ci spiega perchè è importante nel proteggere le pareti e come può conferire stile e colore alle abitazioni. 

  • Cos'è il miscelatore termostatico? Come funziona il miscelatore termostatico in doccia?
    Quanti sono le tipologie di termostati doccia? In questo articolo ti spiegherò le caratteristiche di questo miscelatore.

  • Una realizzazione di Pellizzari: autobloccante combinato con quarzite brasiliana.