Il Cirmolo, legno per pregiati parquet

Pavimenti in legno di pino cirmolo

27/08/2021

Il Cirmolo da sempre è conosciuto per il suo legno pregiato, che da sensazioni di tranquillità e di freschezza. Se vuoi provare queste sensazioni in prima persona ti aspettiamo nelle sedi Pellizzari di Vicenza.

Il parquet di Cirmolo

Il legno di cirmolo è pochissimo utilizzato nelle moderne abitazioni. Le venature ed i nodi di questa resinosa ne fanno un pavimento rustico, poco richiesto nelle moderne abitazioni di città. Eppure il cirmolo nasconde virtù davvero interessanti, le scopriremo in questo articolo.                                                         

parquet di cirmolo, ambientazione in show room vicenza
Una parete di cirmolo fa da sfondo al quadro in mosaico di Napoleone nel nostro show room di Gambellara (Vicenza)


L'albero di Cirmolo

Il pino cembro è un albero robusto che colonizza le aree aride e ventose di alta montagna dove vi sono condizioni di scarsa umidità atmosferica. Questo albero è della famiglia delle Pinaceae e il suo nome scientifico è “Pinus Cembra”; sembra essersi diffuso in Europa a seguito dell’adattamento della specie al susseguirsi della glaciazioni del Quaternario.

È una pianta arborea che quando matura può essere definita eliofila e microtermica, vive nelle zone alpine come nelle Alpi europee e alcune zone dei Carpazi, spingendosi anche ai margini dei ghiacciai. In Italia la sua presenza è discontinua, si trovano in molte valli del Trentino Alto Adige, del Veneto, della Lombardia, della Valle d’Aosta e del Piemonte mentre è praticamente assente al centro e al sud.


Caratteristiche della pianta

La pianta del cirmolo cresce e matura lentamente ed è piuttosto longeva: alcuni esemplari possono superare i 2/300 anni d’età. Gli alberi hanno forma quasi piramidale leggermente arrotondata e ovale verso il basso, possono arrivare all’altezza di 15/20 metri e il fusto può raggiungere diametri anche di 60/70 centimetri e può presentarsi contorto, ricco di nodi e cespuglioso. La corteccia è ruvida e grigio nerastra con sfumature argentee e la chioma assume forme diverse presentandosi anche compatta e densa.

Le sottili aghifoglie sono verdi glauco e riunite in grappuscoli inseriti direttamente sui rametti, le infiorescenze che compaiono quando l’albero ha circa 30 anni, sono giallo rossastro se maschili e violacee se femminili. I semi ovali e commestibili sono inseriti in piccoli strobili ovoidi (pigne) resinose.

Proprio in virtù delle sue doti superiori ha rischiato quasi l'estinzione. (...) Per fortuna ora è protetto da una legge speciale che ne regola rigorosamente il taglio. Se fosse scomparso avremmo perso la "domenica del bosco", il suo profumo, la sua preziosa compagnia. Se nella vita ci si innamora, credo che questo sentimento possa essere rivolto anche verso un albero. A me è capitato con il cirmolo."         Mauro Corona - Le voci del bosco 


Il legno di Cirmolo

Il legno di questa conifera è tenero, elastico, omogeneo, profumato e difficilmente attaccabile da insetti xilofagi. Questo legno è infatti caratterizzato dal suo intenso profumo, dalla sua tessitura molto più fine rispetto alle altre conifere e dal color miele intenso, interessata da saldi nodi di colore scuro.

Il legno di cirmolo sarà tanto più pregiato quanto più il suo colore passa dal miele al crema rosato, e tanto più la tessitura del legno è fine ed esente da nodi. 


Caratteristiche del legno di Cirmolo

Il durame è differenziato dal largo alburno bianco giallognolo, ed ha colorazioni bruno rosate più o meno intense. Gli anelli di accrescimento sono abbastanza regolari ed equidistanti, distinguibili ad occhio nudo e con ampiezza di solito limitata considerato che è una pianta a lento accrescimento.

Le caratteristiche estetiche e meccaniche del legno di cirmolo sono differenti a seconda se se si hanno fusti cespugliosi o a candelabro, in linea generale si può comunque dire che la fibratura è regolare ad eccezione di dove sono presenti nodi e la tessitura è decisamente fine rispetto alle altre conifere.

È un legno modestamente duro, con alburno deteriorabile e durame resistente agli attacchi di insetti xilofagi, è mediamente resistente agli urti, è stabile e poco resistente a flessioni statiche.

Parete rivestita in legno di cirmolo

Lavorazione del cirmolo

La segagione è agevole e condotta sul lato, la tranciatura non presenta difficoltà come neanche l’essiccazione. L’incollaggio del legno di cirmolo non presenta problemi, la carteggiatura e la levigatura avvengono senza difficoltà e la tinteggiatura e la verniciatura non richiedono particolari attenzioni.

Spesso questo tipo di legno viene lasciato al naturale o trattato con cera d’api così da renderlo brillante ed esaltarne l’estetica.

Arredo e piccola scala in cirmolo

Utilizzi del legno di Cirmolo

Lo xilema di Cirmolo omogeneo, compatto e tenero al tempo spesso è il legno degli scultori e degli artisti di montagna, che intagliano oggetti come crocefissi, gnomi, culle, cornici e giocattoli. In Italia il legno di cembro trova inoltre impiego nella produzione di mobili, arredi, serramenti interni, rivestimenti e pareti, panche, pavimenti e perlinature.

L’albero essendo particolarmente piramidale, a volte viene usato a semplice scopo ornamentale. Questo legno è inoltre un ottimo combustibile. Anche se, dico la verità, mi spiace pensare che venga utilizzato come legna da ardere.

Porta ed arredamento in legno di cirmolo

Proprietà del Cirmolo

Il cirmolo fin dai tempi più remoti è conosciuto come “il pino delle cime” da cui ricavare, oltre che legno pregiato, resine profumate dal potere balsamico, purificatore e fluidificante soprattutto delle vie respiratorie. Inoltre le resine di questo albero sono un ottimo antinevralgico, antireumatico ed insetticida.

Molto conosciute sono le capacità del cirmolo, se utilizzato in camera da letto, di abbassare il ritmo del battito cardiaco e di abbassare la pressione, favorendo il riposo notturno. 

Paretine e letto in legno di cirmolo

Costi di un pavimento in legno di Cirmolo

Posare nella propria casa un pavimento in legno di Cirmolo è una scelta dettata dal cuore, per i veri amanti della natura. È un prodotto autoctono e quindi abituato al nostro clima, con la particolarità del profumo.. che lo rende un legno davvero unico.

Tutte queste sue particolari caratteristiche, la reperibilità del materiale e le lavorazioni artigianali che esegue l’azienda che noi proponiamo, vanno a comporre il prezzo:
per un pavimento in legno con tavole da 160x1740 mm e dallo spessore di 15 mm il costo varia dai 100 ai 120 euro al mq.

Ulteriori informazioni sul Cirmolo?

Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

RUOLO: Venditore progettista specializzato in pavimenti interni ed esterni
SEDE: Gambellara

ANNO DI ARRUOLAMENTO: 2011
MOTTO: Fai sempre di più di quello che gli altri si aspettano da te.

 

Commenti

Buongiorno vorrei posare una camera di circa 18 mq .Pensavo di fare il pavimento in cirmolo ma mi stavo informando su fattibilità costi e quant'altro.

Potrei avere informazioni in merito?
Grazie
Alessia Zaghetto

01/10/2018 - Alessia Zagehtto

Buongiorno Alessia, 
certamente è possibile posarlo, il Cirmolo è una scelta molto interessante per il profumo che la tipologia di legno sprigiona.
Va però considerato che il prezzo è più alto delle altre essenze: il costo (ad oggi) per un'asse di dimensioni 15x160x1740 mm è di circa 110-120 € + IVA
Le scriveremo via mail per le informazioni più tecniche, che variano a seconda della situazione dell'intervento.
Grazie,

Roberto Marin
[email protected]

02/10/2018 - manager

Buongiorno,

a titolo informativo vorrei capire a grandi linee quale può essere il costo per rivestire una camera da letto (due pareti di 20 mq complessivi + soffitto di 15 mq) con assi di legno di cirmolo.

So che è piuttosto costoso ma vorrei un'idea per capire se è un progetto che posso realizzare o meno.

Grazie 1000

Matteo Offredi
Bergamo

03/09/2019 - MATTEO OFFREDI

Ciao Matteo, 

il Cirmolo costa tra i 100 ed i 120 euro al metro quadrato, a seconda delle dimensioni. Quindi circa 3.500/4.000 euro per i 35 metri quadrati necessari per il lavoro. A questi va aggiunto il costo della posa in opera che non riesco a quantificare senza aver visto l'ambiente da realizzare. Per darti una indicazione la posa potrebbe incidere per altri 1.000 euro circa. Ma prendi il tutto con le pinze... un preventivo serio esige un sopralluogo.

grazie, ciao!

 

30/09/2019 - manager

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Abbiamo messo a dura prova un piano cucina in grès porcellanato: scopri se e quanto resiste alla fiamma ossidrica, al graffio, a sollecitazioni meccaniche, alle macchie e ai prodotti chimici aggressivi...

  • Giulia accompanies you to discover the project that has seen her involved in the realisation of the four bathrooms of this house, set in the beautiful and fascinating Val Liona, in the province of Vicenza. Step forward and be inspired!

  • Greta e Guido analizzano come la boiserie, rivestimento dalle origini antichissime, possa essere una soluzione attuale e preziosa anche nei bagni moderni. Tipologie, finiture e dettagli tecnici per rivestire il tuo bagno con la boiserie!

  • Ti racconto quali piastrelle sono state posate in questa pizzeria e i perchè della scelta. In fondo all'articolo la gallery con tutte le foto del risultato finale!