Macchie e pavimenti alla veneziana

Quali sono i prodotti che macchiano la veneziana?

01/10/2019 - 16:32

Marmo e cemento, due elementi assorbenti che devono essere protetti e trattati con cautela. Scopriamo quali sono i prodotti che danneggiano la veneziana e come evitare di dover ricorrere ad interventi di straordinaria manutenzione.

Pavimento alla Veneziana e macchie

"I miei ragazzi hanno rovesciato della Lemonsoda sul pavimento in veneziana. Non ce ne siamo accorti ed ora ci sono degli aloni che sono visibili in controluce. Siamo disperati."

"Durante il cantiere, prima che la veneziana fosse lucidata e trattata, qualcuno ci ha rovesciato sopra del caffè... Si è assorbito... cosa possiamo fare?"

Precisiamo che questi due casi - realmente accaduti - sono stati entrambi felicemente risolti : il primo era una veneziana di colore chiaro. Gli aloni erano visibili solo in controluce ma ovviamente - tantopiù trattandosi di un pavimento nuovo - li abbiamo rimossi lucidando a mano la zona incriminata e ritrattandola.
Nel secondo caso l'infortunio era più grave: il caffè rovesciato da qualcuno sulla veneziana ancora non protetta era penetrato nel primo strato. Abbiamo dovuto ricorrere alla chimica per dissolvere la macchia.

Ma la descrizione dei casi ci segnala che la veneziana è un pavimento vulnerabile e soggetto ad incidenti simili a quelli descritti per questo è obbligatorio un trattamento di protezione e sono obbligatorie delle cautele, specie nella fase di cantiere.

 

I nemici del pavimento alla veneziana

Le caratteristiche di assorbenza di marmo e cemento fanno della veneziana un pavimento in grado di assorbire liquidi. Dato che alcuni di questi liquidi possono comportare conseguenze nel pavimento, come macchie o opacità, il pavimento deve, quindi, essere protetto. La protezione può essere realizzata sia con metodi naturali (olio di lino, combinazione di oli, cera..) sia con trattamenti chimici ed avrà la funzione di "barriera di protezione" contro differenti agenti che possono danneggiarla.

 

Macchia di limone su veneziana

I principali nemici della veneziana sono gli acidi contenuti in alcuni alimenti ed utilizzati in alcuni detergenti.

Per quanto riguarda gli alimenti uno dei peggiori è l'acido citrico contenuto nel limone o nel succo d'arancia ma anche nelle bevande zuccherate comunemente utilizzate. Oltre all'acido citrico va fatta attenzione all'acido acetico, quindi all'aceto e al vino. Pulire subito in caso di urina (acido urico) o vomito (acidi gastrici) magari di bambini o cagnolini.

Gli acidi provocano aloni e perdita di lucentezza nel pavimento in veneziana, condizioni non facilmente ripristinabili se non da interventi professionali. Quando il danno è ormai fatto il "fai da te" è da evitare per non aggravare la situazione.

Macchia veneziana da acido come rimediare

 

Veneziana: quali detergenti utilizzare

Per quanto concerne i detergenti: evitare quelli contenenenti ammoniaca o comunque a base acida. Evitare nel modo più assoluto di utilizzare Viacal o altri prodotti anticalcare perchè anche il marmo contenuto nella veneziana è un calcare... Utilizzare, invece, detergenti a ph vicino a 7 (neutro) opportunamente diluiti o prodotti specifici per la veneziana.

 

Leggi anche: "Il pavimento alla Veneziana: storia, caratteristiche e consigli" >> 

 

RUOLO: Titolare
SEDE: Gambellara

Michele è nato e vissuto ad Arzignano. Fin da piccolo (ci racconta la mamma) ha sempre amato leggere, più che giocare.

Commenti

Dire che sono delle meraviglie, è cosa semplice. Ma dire che la grossa maggioranza della gente pensa di camminare in una stalla, mangiare in una stalla, vivere in una stalla!
Quando tu, che ami il tuo pavimento, scelto pietra su pietra, è visto il "Pagato", senza una piastrella di ricambio, dici: "vi prego attenzione", molti pensano che sei un stupido arrogante, tirchio, cosa pensa di avere...ecc.- Ad evitare danni ho messo, a piedi del mobile contenente le pentole, ai piedi del lavello e lavastoviglie, un tappeto spesso da assorbire eventuali urti e macchie. Raramente pensano di averlo rovinato, e solo un intervento radicale di un tecnico potrà, forse riparare il danno. E come un bicchiere di cristallo che durante un caloroso "cin cin" si rompe.
Se potessi inviarle alcune foto di "danni" e avere una soluzione di conforto le sarei grato". Giuseppe Alacqua

12/21/2019 - 15:13 - Giuseppe Alacqua

Ciao Giuseppe, 

si hai ragione la Veneziana è un pavimento meraviglioso e, come scrivi giustamente tu, va rispettato. 
Abbiamo risolto problemi di macchie anche gravi (anche se magari non al 100%) per cui se ritiene ci mandi pure le foto del danno che si è verificato scrivendo a [email protected] 

grazie per aver letto il nostro sito,

buona giornata, 

01/02/2020 - 12:41 - manager

Buon giorno. Proprio ieri sera è caduto un quantitativo considerevole di succo di mirtillo sul pavimento alla veneziana, che ha lasciato un’estesa macchia opaca. Come posso rimediare??? Grazie per l’aiuto..

06/06/2020 - 12:26 - Stefania

Ciao Stefania, 

se abiti a Vicenza o a Verona possiamo prenderci cura noi del tuo pavimento alla veneziana, abbiamo una persona con cui collaboriamo che è in grado di smacchiare il pavimento. Nessuno può garantirti di ritornare esattamente alla situazione precedente ma ci arriviamo molto vicino.

grazie, ciao!

06/17/2020 - 09:31 - manager

Buongiorno, ieri ho sbrinato il frigo e non mi sono accorta che gocciolava sulla veneziana e adesso è rimasto un alone scuro come se fosse bagnata in profondità.
Cosa posso fare?
Grazie

08/07/2020 - 08:21 - ELEONORA FORELLI

Ciao Eleonora, 

la macchia di umido sulla veneziana dovrebbe un po' alla volta asciugarsi e non dovrebbe lasciare traccia a meno che non siano cadute sostanze differenti dall'acqua. 
Grazie per la domanda, ciao!

 

08/07/2020 - 11:19 - manager

Buonasera, nei giorni scorsi ho pulito con uno spray universale disinfettante e carta da cucina alcuni punti del pavimento veneziana e successivamente ho notato che in quei punti sono rimasti degli aloni che non vanno via neanche dopo il lavaggio con il detergente per pavimenti. Volevo chiedervi se i danni sono risolvibili o no ed eventualmente cosa posso applicare in quei punti per ripristinare la situazione. Pensavo olio di lino, è corretto? Risolve il problema o no? Grazie.

10/01/2020 - 20:14 - Federico

Ciao Federico, 

ipotizzo che se il detergente che hai usato è a base alcolica, tu abbia "sgrassato" la superficie, togliendo il trattamento ad olio di lino e creando gli aloni che descrivi. Se è cosi si tratta di ripristinare il trattamento ma ti consiglio di non farlo da solo: molto meglio se ti affidi a chi ti ha realizzato il pavimento.

Ciao!

10/02/2020 - 10:59 - manager

Buongiorno,
alcuni giorni fa ho avuto un problema di perdita acqua dalla lavastoviglie che ha lasciato sul mio pavimento degli aloni scuri come se fosse bagnata. Noto poi che in corrispondenza di queste macchie sta affiorando come una polverina bianca di calcare. Pensavo che fosse solo bagnata in profondità ma sono passati parecchi giorni e non vedo miglioramenti....cosa posso fare? (sono sicuro che era solo acqua e non contaminata con detersivi e altro).
Grazie mille.

10/03/2020 - 08:40 - Christian

Buon pomeriggio,
ho da ormai 20 anni un pavimento alla veneziana che per le pietre usate tende di suo ad essere opaco. Ho da sempre usato detergenti specifici per questo tipo di pavimento ma mi chiedevo se fosse possibile usare per una migliore igienizzazione del pavimento quelle scope elettriche a vapore (ce ne sono con varie intensità di calore). Il vapore oltre a igienizzare rischi di togliere la cera?
Grazie!

11/17/2020 - 15:51 - Manuela

Ciao Manuela, 

ti confermo che le scope elettriche a vapore non vanno d'accordo con il trattamento a cera o ad olio di lino che vengono effettuate sui pavimenti alla Veneziana. Continua ad utilizzare i detergenti specifici, 

ciao!

11/19/2020 - 10:27 - manager

Buongiorno,
volevo chiedere dei consigli.
1) il mio cagnolino ha fatto pipi' sul mio pavimento alla veneziana (chiaro) ora rimane un alone scuro come se fosse bagnato come posso fare per eliminarlo?
2) mi consiglia un prodotto per la pulizia quotidiana?
3) mi consiglia un prodotto per ri-donare lucentezza e come metterlo?
Grazie Giulia

12/14/2020 - 10:49 - Giulia

Buongiorno,
due giorni fa ho versato dello sgrassatore su pavimento in graniglia rossa (opaco, mai lucidato).
Per cercare di eliminare le macchie bianche, ho applicato del bicarbonato di sodio e poi pulito con una soluzione di acqua e alcool rosa. Le macchie sono pero' diventate ancora piu grandi.
Cosa fare adesso?

05/11/2021 - 15:21 - valeria

Ciao Valeria,

occorre chiamare dei professionisti per risolvere. Se abiti a Vicenza o Verona possiamo aiutarti noi, altrimenti devi provare a sentire se vicino a te ci sono degli artigiani bravi a realizzare trattamenti su marmi e chiedere loro se riescono a trattare anche i pavimenti alla veneziana.
Facci sapere, ciao!

05/13/2021 - 17:39 - michele

buongiorno
ho strisciato il mio pavimento (veneziana) spostando una pianta cosa posso fare ?? grazie

06/29/2021 - 00:12 - daniela

Ciao Daniela,

bisogna capire se si tratta di un graffio superficiale, che ha coinvolto il solo trattamento, oppure di un graffio profondo che ha inciso il cemento ed i marmi della veneziana. In entrambi i casi occorre affidarsi ad un professionista: a chi ha realizzato il pavimento oppure ad un levigatore di marmi oppure ad una azienda specializzata nel trattamento di pavimenti in marmo. Se abiti nelle zone di Vicenza o Verona, dove operiamo, possiamo mandarti noi la persona giusta.

grazie, ciao!

06/29/2021 - 09:58 - michele

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • Una casa dallo stile rustico, in mezzo al verde delle colline di Altissimo, che necessitava di una ristrutturazione totale del bagno.

  • Le lastre o piastrelle di porfido segato possono essere posate con una fuga minore e rendono più contemporaneo un pavimento, pur conservando la naturale sensazione della pietra. Descrizione e gallery di realizzazioni.

  • Nella foto al microscopio la superficie di una piastrella in grès porcellanato. Sono evidenti le microporosità, invisibili ad occhio nudo. Resistenza e porosità sono strettamente collegate, nel mondo delle piastrelle in ceramica. Esaminiamo questi aspetti.

  • Le cementine da rivestimento o da pavimento sono in questo momento uno dei prodotti più richiesti per vivacizzare bagni ma anche zone living. Scopriamo in questo articolo le tre collezioni proposte da Fioranese, una in stile tradizionale, una seconda di design e la terza per chi ama il black&white... se non vi bastano le foto, venite a trovarci: le vedrete ambientate nei nostri due negozi.