Il cartongesso per soffitto, pareti, strutture

Leggero e versatile, la soluzione ideale per rinnovare casa!

13/03/2019

Pareti e controsoffitti in cartongesso? Veloci da realizzare, leggere, economiche... scopri tutte le caratteristiche e le soluzioni in questo articolo.

 

cartongesso pareti vicenza

Il cartongesso: pareti e soffitti precisi e veloci 

Devi fare una parete in cartongesso? Oppure stai pensando di realizzare un controsoffitto in cartongesso? Che cos'è il cartongesso? 

Nelle nostre due sedi di Arzignano (Vicenza) e di Gambellara (Vicenza) da 10 anni abbiamo inserito tutto il necessario per costruire pareti e controsoffitti in cartongesso.

Inoltre siamo organizzati per lavorare "chiavi in mano" per cui possiamo anche offrirti il servizio di installazione (lo facciamo da sempre nei bagni  chiavi in mano).

In questo articolo cercheremo di rispondere alle tue domande e di darti anche suggerimenti e consigli su come si realizza una parete in cartongesso oppure un controsoffitto.


Dalle pareti in laterizio a quelle in cartongesso

Se fino a 20 anni fa questo prodotto era poco utilizzato rispetto al tradizionale laterizio, oggi è invece il protagonista in molte ristrutturazioni. 

I nostri clienti lo preferiscono perché è più leggero, più veloce da applicare, le pareti risultano essere più performanti e precise. Credo che anche i nuovi sistemi di illuminazione a led abbiano contribuito: nel cartongesso vengono alloggiate più facilmente le luci, specie se si tratta di "tagli di luce". 

Prima di affrontare le realizzazioni vediamo però le origini di questo materiale. 


Le origini del cartongesso

Il cartongesso nasce negli Stati Uniti, dove viene brevettato, e successivamente sbarca in Europa a metà del secolo scorso. In Italia la sua diffusione è stata per anni ostacolata da (1) una forte tradizione del "mattone”, (2) dalla manodopera che non era adeguatamente formata e (3) dalle conoscenze del materiale che erano molto scarse e generavano diffidenza. 

Anche il nome, che deriva dall'unione di cartone e di gesso, non giocava a favore di questo materiale. 

Dopo diversi anni di diffusione lenta, i concreti e innegabili vantaggi delle lastre rivestite in gesso hanno superato tutte le difficoltà nella commercializzazione ed applicazione.

Di recente, infatti,  le ottime prestazione acustiche, la facilità e velocità di applicazione e l’ampia disponibilità in natura di giacimenti di gesso di buona qualità, ha reso vantaggioso il rapporto qualità/prezzo del cartongesso portando alla diffusione di questo materiale che oggi rappresenta, per il nostro settore edilizia, uno dei prodotti più venduti. 
 


Utilizzi del cartongesso

Se nei casi di ristrutturazione la richiesta di utilizzare il cartongesso è ormai predominante, va detto che oggi viene utilizzato anche per le nuove realizzazioni in quanto consente elevate prestazioni in caso di utilizzo per divisori partizioni interne.

Il sistema cartongesso rappresenta la struttura ideale negli hotel e nelle strutture ricettive, nella realizzazione di uffici e di negozi: oltre a quanto già detto consente di risparmiare preziosi centimetri, di ridurre i tempi di realizzazione (risparmiando in ore di manodopera e rendendo i locali produttivi in tempi brevi) ed i rischi di errori di posa.

Da non dimenticare che pareti divisorie e controsoffitti in cartongesso sono estremamente funzionali come intercapedini per consentire l'alloggiamento di impianti.
 

La produzione del cartongesso: dai giacimenti al cantiere

ESTRAZIONE  DEL GESSO

La materia prima è disponibile in grandi quantità e di buona qualità in diverse parti d'Europa. In Italia ci sono tre zone in cui vi sono cave di gesso: il basso monferrato, l'Emilia e la Sicilia. 

 

Giacimento di Gesso

LAVORAZIONE DEL GESSO

Una volta estratto il gesso si stocca presso gli impianti di trattamento in cui verrà frantumato, macinato e vagliato.

In appositi forni si svolge la disidratazione, dove il gesso viene portato a cottura (160°C) per poi essere raffreddato, macinato e additivato con altri gessi o sostanze.

PRODUZIONE DEL CARTONGESSO

Da qui si passa alla produzione della lastra: il gesso diventa uno strato posto tra due lastre in cartone che fungono da armatura. Durante la produzione si possono aggiungere diversi tipi di additivi in modo da ottenere caratteristiche specifiche come un aumento di resistenza al fuoco o all’umidità.

La messa in opera del cartongesso

Le lastre così prodotte, di spessore compreso fra i 6 e i 25 millimetri, misurano generalmente di larghezza 120 centimetri e di lunghezza dai 2 metri ai 3500!
Una volta prodotte e consegnate in cantiere dovranno essere fissate su di una struttura portante montata a secco, solitamente in legno o in metallo.

Parete curva in cartongesso a Vicenza

Ogni prodotto ha la sua densità, il suo peso e la sua resistenza, mentre le lastre da 6 mm vengono usate per la loro alta flessibilità, soprattutto per le superfici curve. 

Da circa 10 anni tutti i pannelli che vengono utilizzati nell’Unione Europea presentano il marchio CE e sono classificati in categorie in base alle loro caratteristiche.
 

Un cartongesso resistente all'umidità

Le lastre standard per contropareti e controsoffitti sono solo una delle tipologie di cartongesso, infatti con questo materiale si possono realizzare, ad esempio, pannelli per resistere a muffe e umidità, grazie a trattamenti con resine idrorepellenti.

Queste lastre trovano applicazione in ambienti soggetti ad umidità come bagni e cucine, sia per le pareti che per i controsoffitti.


Cartongesso resistente al fuoco

Il gesso è caratterizzato da una elevata resistenza al fuoco "naturale" che viene potenziata inserendo nella lastra vermiculite, perlite e, soprattutto, fibra di vetro. 

 

Resistenza al fuoco

 

Cartongesso per isolamento termico

Un altra importante famiglia di lastre in cartongesso sono quelle pensate per risolvere varie problematiche di isolamento termico e sono tra i prodotti più di successo.

Grazie all'accoppiamento di lastre di cartongesso e lastre di materiale isolante si ottengono prodotti di facile e veloce installazione che consentono di aumentare le performance isolanti delle pareti di abitazioni e uffici.

Alcune di queste lastre multistrato, grazie all'utilizzo di materiali appositi, aggiungono alle performance termiche, quelle acustiche. Un esempio sono le lastre Diamond di Knauf.  

 

Cartongesso: i vantaggi

I pannelli di cartongesso sono facili da tagliare e i lavori per la loro posa in opera sono rapidi e semplici.

La varietà di prodotti come abbiamo visto è molto ampia e in base ai trattamenti le proprietà del materiale possono essere davvero soddisfacenti.

Il cartongesso è leggero e flessibile, questo permette di usarlo in qualsiasi luogo anche in strutture non molto solide o vecchie e per la realizzazione in superfici curve.

La scelta di questo materiale è oltretutto anche economica grazie alla velocità in cantiere che permette costi bassi, anche in relazione alla manodopera necessaria.
 

Parete in cartongesso: come costruirla

La realizzazione di una partizione interna in cartongesso prevede il fissaggio delle lastre rivestite in gesso ad una struttura portante di legno o acciaio, in entrambi i casi sono previste guide e montanti verticali. Realizzata una sorta di cornice, si costruisce una orditura di montanti a una distanza che non supera i 60 centimetri.
Nel caso dell’acciaio la struttura è composta da profili metallici spessi intorno ai 6 mm, mentre per il legno si opta per travetti e per fissare al soffitto e al pavimento si utilizzano dei tasselli ad espansione.

Dopo di che si fissano le lastre attraverso delle viti autofilettanti su entrambi i lati della struttura e l’isolante viene posto prima di applicare il secondo pannello.

Una volta completato il lavoro si applica un nastro adesivo lungo le giunture effettuate con le viti che poi verrà ricoperto e reso regolare con dello stucco; infine si ricopre con un ultimo strato di gesso e la carteggiatura che andranno come ultima cosa imbiancati.

Parete in cartongesso e carichi

Con l’affinarsi delle tecniche di montaggio la scarsa capacità di sostenere carichi è stata superata con l’aiuto di stocchetti di legno e ripartitori di carico su profili, distribuendo le forze su superficie più ampie.

Una parete in cartongesso per montaggi semplici può arrivare a un carico di 70 Kg (in sicurezza) a metro lineare per mensole a sbalzo da 30 centimetri.
Ovviamente con fissaggi alla struttura metallica i carichi statici aumentano sensibilmente.
 

Norma UNI sul cartongesso

Nel 2015 è stata pubblicata la nuova versione della norma UNI 11424 sul cartongesso.

La norma interessa la posa in opera dei sistemi costruttivi non portanti di gesso su orditure metalliche e sono contenute precisazione rispetto i tramezzi, rivestimenti di pareti e controsoffitti realizzati in edifici residenziali e non residenziali.
Si affronta anche il tema delle pareti e dei loro rivestimenti con orditura a tutta altezza.

La norma in questione prevede l’applicazione alle pareti mobili realizzate con pannelli prefabbricati che impieghino lastre di gesso rivestito come rivestimento o che sono dotati di anima alveolare e che comunque impieghino lastre di gesso rivestito come rivestimento; prevede anche sistemi realizzati con orditure di legno e lastre di gesso rivestito.

 

Bancali di cartongesso nel nostro magazzino a Vicenza

Camino rivestito in cartongesso e pietra a Verona - Soave

Parete in cartongesso per camino a Gambellara - Vicenza

Parete in cartongesso, negozio a Verona - Monteforte

Libreria in cartongesso realizzata a Verona

Controsoffitto in cartongesso a Verona - San Giovanni Ilarione

Parete in cartongesso isolante a Vicenza

Parete cartongesso Rei a Vicenza

Paretine in cartongesso a Vicenza

Parete in cartongesso in un capannone

Parete cartongesso in un negozio a Vicenza

Parete cartongesso per rivestimento camino

isolamenti, cartongessi, colori responsabile Fratelli Pellizzari a Vicenza, Gambellara

Specializzazione: cappotti, cartongesso, pitture

 

Commenti

Richiedo preventivo per soffitto cartongesso con punti luce di circa 9 m quadri

27/11/2018 - Marco Serafin

Buonasera Marco, 

se mi scrive all'indirizzo gabriele@fratellipellizzari.com posso farle un preventivo. Le preciso, però, che noi operiamo solo nelle province di Vicenza e Verona, 

grazie per aver letto e commentato! 

 

29/11/2018 - manager

Buongiorno e complimenti per gli articoli nel blog, davvero interessanti. Vorrei cimentarmi nella realizzazione di due separè in cartongesso all'interno di una stanza. Non arriveranno a soffitto, h 2 mt il soffitto è a 3mt. Saranno poggiate su blocchetto di siporex da 10 cm ed un lato attaccato al muro. Tra i due separè lascerò lo spazio per una porta quindi la parte superiore potrà essere collegata con la stessa guida metallica della struttura. La mia domanda è: senza il fissaggio a soffitto potrebbe avere priblemi di stabilità? Consideri che la lunghezza dei 2 separe è di 60 cm e 200 cm. Sono on provincia di Lecce e vi saluto cordialmente.

28/02/2019 - Maurizio

Maurizio, se vuoi fare due muretti senza arrivare a soffitto non ci sono problemi! Certo che una paretina senza appoggio a soffitto è sempre un po' instabile. Questo però si può ovviare realizzando una struttura con un passo da 30 cm e posizionandoci 2 lastre per lato, almeno sulla paretina più lunga.

Sulla parete più corta, circa 60 cm, ti bastano solo le due lastre in un lato ed una struttura standard.

Alberto Savegnago

04/03/2019 - manager

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • rubinetti gessi in pietra equilibrio

    Qualcuno cerca in un miscelatore la sola funzionalità, ma chi è particolarmente sensibile cerca sensazioni tattili, forme armoniose, fluidità dei movimenti: per questi clienti abbiamo scelto Equilibrio di Gessi.

  • ristrutturazione bagno vicenza

    Due bagni vengono trasformati per soddisfare le esigenze dei nuovi proprietari. Il rifacimento consente - negli stessi spazi - di ottenere quella funzionalità che i clienti desideravano. 

  • lavabo da bagno nero su mensola in legno a Vicenza

    Piano integrato, lavabo da appoggio o free standing? Minuscolo lavamani o lavello importante? Vediamone le caratteristiche principali ma per saperne di più vi aspettiamo nelle sedi di Gambellara e Arzignano (Vicenza).

  • Stili di bagno: quali piastrelle e quale arredobagno?

    Stile Glamour o Minimal? Classico o Etnico? Mediterraneo o Giapponese? Sono molti gli stili con i quali realizzare un bagno e decidere, di conseguenza, l'arredobagno ed i complementi. In questo articolo troverai indicazioni e suggerimenti per individuare il TUO stile di bagno.