Pavimenti alla veneziana famosi: il pastellone della Rotonda, Vicenza

I pavimenti di Villa Capra

25/10/2018

Un pavimento che ha superato i secoli per arrivare fino a noi, testimone silenzioso della storia dei pavimenti alla veneziana. 

Foto di Villa Capra, detta la Rotonda, a Vicenza
Argomento Wiki
Veneziana

Il pavimento alla veneziana di Villa "La Rotonda" a Vicenza

Villa Almerico Capra detta La Rotonda, ora di proprietà dei Conti Valmarana, è una villa veneta a pianta pianta centrale tonda. A caratterizzare questa meravigliosa villa è proprio il fatto che la forma del salone centrale sia un cerchio e che questo sia inscritto in un quadrato.

Cerchio e quadrato, forme perfette che finalmente il Palladio, dopo molti progetti mai realizzati, riuscì a far convivere in una abitazione.

La villa di città - non di campagna come la maggior parte delle ville venete - venne  commissionata all'architetto vicentino da colto un uomo di chiesa, Paolo Almerico, che al ritorno da Roma la fece costruire su una "amenissima collina".

L'edificazione ebbe inizio dal 1566 e fu successivamente completata dai due fratelli Capra che acquisirono l'edificio nel 1591.

È certamente l'edificio più celebre del Palladio, la sua icona ed uno dei più imitati della storia dell'architettura. Dal 1994 è patrimonio dell'Unesco, è una tappa immancabile per gli architetti di tutto il mondo ma anche di  decine di migliaia di turisti che vengono a visitarla ogni anno. 

La pavimentazione del piano nobile

Fatta eccezione per due salette pavimentate con delle mattonelle esagonali (il cui esame risulta impossibile in quanto le stanze non sono sono visitabili) tutto il piano nobile della villa è stato realizzato in "pastelon" e cioè un impasto di calce, cocciopesto e frammenti di marmo ed altri inerti, steso, battuto e lucidato.
Sono evidenti le tracce di quelli che un tempo erano i decori, bindelli, fascioni che contornavano le stanze. Sinuosi agli angoli si presentano con interessanti contrasti di colore.
L'arancione del fondo è separato da un bindello di colore verde ed il tutto è contornato da un rosso cardinale. Purtroppo la decorazione è ormai quasi invisibile, consumata dal calpestio di centinaia di anni. 

Quello che è rimasto e che è visibile, sotto alla decorazione superficiale consumata, è il "corpo" del "pastelon". Che si presenta, dopo 5 secoli, ancora molto compatto, con qualche crepa nei punti più critici ma - notare - senza nemmeno un giunto (potere della calce!).

Come sa chi ha letto il nostro articolo sulla storia del pavimento alla veneziana , è alla fine del XV secolo - esattamente quando è stata realizzata la Rotonda - che si inizia a decorare il pastelon con dei frammenti, delle scaglie di marmi.

Ed infatti nel corpo del pastelon si vedono, sparsi nella superficie dal fondo rosaceo. Qualche decennio dopo la tecnica si sarà affinata e nasceranno le prime Veneziane. Ma questa è un'altra storia. 

Michele Pellizzari - Fratelli Pellizzari

Specializzazione: Pavimentazioni tecniche, facciate ventilate, pavimenti sopraelevati, grandi cantieri.

Michele ha passato l’infanzia a Tezze di Arzignano ed ora abita ad Arzignano.

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • olivo legno pavimento parquet Veneto Vicenza

    Oltre che fornire, grazie alle olive, un prodotto di eccellenza italiana nel mondo, l'Olivo fornisce anche un legno decorativo che può diventare un fantastico pavimento, dalle venature e dai disegni affascinanti. Ma oltre alla bellezza l'Olivo si propone anche per la sua resistenza. Scopriamo queste ed altre caratteristiche.

  • I migliori gres effetto legno rustico

    Le piastrelle che imitano il legno stupiscono per il realismo della decorazione. Alcune di queste, toccandole, restituiscono la vera sensazione del legno. Ma se imitare un legno moderno, sbiancato o grigio, è piuttosto facile, le cose diventano difficili quando si tratta di imitare un parquet rustico. 
    Il legno rustico è piallato a mano, tarlato, rovinato dal tempo, con una superficie ondulata ed irregolare che deve essere coerente con la grafica.
    Abbiamo scelto per te le migliori piastrelle che imitano il parquet rustico tra le moltissime presenti sul mercato.

  • prodotti Fila rivenditori Vicenza Verona

    Per Voi, che avete scelto un pavimento Fratelli Pellizzari abbiamo dedicato uno spazio in cui sono raccolti i migliori prodotti per la pulizia ed il trattamento. I vostri pavimenti sono stati scelti per durare a lungo e noi vogliamo aiutarvi ad essere sempre orgogliosi del vostro pavimento. 

  • sistemi di cappotto termico Vicenza realizzazione

    Quali sono gli errori da evitare quando si installa un cappotto termico alla propria abitazione? Vi suggeriamo quali evitare per poter garantire la durabilità tecnica ed estetica del manufatto nel tempo.