Mosaico Bisazza: un decoro floreale colorato

La femminilità del mosaico si sposa con la mascolinità della pietra e del legno

12/05/2019 - 18:47

Le foto ed il video di posa di un progetto intrigante, che nasce grazie alla splendida collaborazione con un Architetto e con la committente e che regala vivacità ad un ambiente bellissimo. 

Argomento Wiki
Mosaico

Decoro in mosaico Bisazza su parete curva

Il rosso dei fiori ed il verde delle foglie avvolge la doccia di questa grande stanza da bagno. Il mosaico, variopinto e lucente, si staglia sui colori morbidi e caldi degli altri materiali usati per la casa. Cerchiamo di capire, in questo intervento, i motivi tecnici ed estetici che hanno fatto nascere l'idea di realizzare una parete curva e rivestirla in splendido mosaico.  
 

Il contesto: un palazzo del 1700

Il palazzetto in cui si doveva realizzare un nuovo bagno è datato fine 1700 e presenta diversi elementi interessanti che sono stati valorizzati dall'architetto: il setto murario in pietra è stato pulito e ristrutturato così come il soffitto ligneo che si specchia in un pavimento in legno dall'aspetto naturale e ricco. Ma la vera sorpresa è stata scoprire,  durante la ristrutturazione, togliendo l'intonaco, delle tracce di affreschi originali dell'epoca.  

Insomma il contesto presentava diversi elementi interessanti che si combinavano dialogando tra loro, ma era un dialogo piuttosto maschio, ruvido ed i delicati tratti dell'affresco non bastavano ad armonizzare la situazione. Serviva un tocco femminile...
 

Una committente illuminata

Il progetto di questo bagno prende vita grazie alla collaborazione con l'architetto Pilla Giuseppe e alle idee della committente, una signora di grande cultura che ama l'arte, il design ed ha la fortuna di avere un gusto estetico invidiabile.
Il sodalizio dinamico delle varie personalità ha permesso di trarre il meglio da questo spazio grazie anche alla sincera condivisione di varie competenze.

 

La scelta dell'architetto 

La scelta dell'Architetto è quella di rispettare il volume esistente, senza innalzare pareti fino al soffitto che avrebbero precluso il dialogo tra i materiali, viene pertanto ideata una parete curva, volutamente sinuosa e femminile, in grado di sostenere e sdrammatizzare l'imponenza degli elementi in pietra ed in legno. 

Inutile dire che la cosa più difficile è stata scegliere il materiale per rivestire questa parete. Si vorrebbe un materiale moderno, che fosse in contrasto materico rispetto alla pietra ed al legno che riveste le superfici orizzontali e verticali nel palazzetto ma che nello stesso tempo richiamasse, con i colori, l'affresco riscoperto.

 

Un materiale seducente

Si scarta la resina, si scartano i mosaici in pietra e quelli ceramici. Il mosaico in pasta di vetro viene giudicato più corretto perché in grado di dialogare, grazie alla sua storia, con i materiali che lo circonderanno.

Si devono ora scegliere i colori: si passano in esame e poi si scartano i colori neutri perché conferirebbero banalità ad un ambiente ricco di pathos. Così come si scartano anche gli effetti bronzei e metallici, o le venature ramate (le più utilizzate nella gamma Bisazza) che darebbero un ulteriore spinta verso la mascolinità. Non c'è dubbio: servono colori, decori... serve seduzione.

 

Il decoro in mosaico

Dopo ulteriori riflessioni e dopo aver studiato in loco la situazione, abbiamo ipotizzato alcune soluzioni fino ad arrivare a condividere tra tutti i protagonisti di questo lavoro, quella che sembrava calzare meglio con le esigenze. Abbiamo realizzato un progetto in 3D fotorealistico seguendo le indicazioni del progettista per consentire alla committente di esaminare l'aspetto che avrebbe avuta la parete tonda e poi la stessa rivestita.

 

La realizzazione

Il progetto realizzato da Chiara Pellizzari con l'aiuto di Ilaria, una volta approvato dalla cliente è diventato un esecutivo che abbiamo trasmesso al laboratorio Bisazza per la realizzazione del decoro personalizzato, questo grazie anche al nostro ufficio tecnico (Sergio) che ha messo a punto alcuni particolari quali l'impermeabilizzazione delle pareti e la congiunzione piatto-pareti.

Il decoro personalizzato è stato poi applicato, sotto la diretta supervisione di Sergio, come si vede nella foto, dal nostro esperto mosaicista Matteo.
Il risultato è una affascinante parete tonda che diventa protagonista del bagno con il suo colore e con un movimento che cattura lo sguardo.
 


Credits

Dobbiamo ringraziare l'Architetto Pilla Giuseppe e la committente: al loro buon gusto va il merito del risultato finale. Ma perdonateci se ci prendiamo un pochino di merito anche noi. Aspettiamo i vostri commenti ! 

Arch. Giuseppe Pilla
Piazza Marconi, 44
Montecchio Maggiore (Vicenza)
Tel. 0444/694983

 


 

Progetto bagno con parete tonda in mosaico

Durante la posa del mosaico

Progetta e realizza il tuo bagno in mosaico, scrivici qui

Chi sei?
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing selezionando l’apposita voce. La compilazione del modulo è facoltativa. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare la richiesta e sono necessari per stabilire il contatto richiesto.

Specializzazione: ristrutturazioni chiavi in mano di case e negozi, compreso l'arredamento living, cucine e luci

Lascia un tuo commento

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...