Il bagno verde

Il colore della calma

25/10/2018

Il verde è da sempre associato alla calma, alla tranquillità. Se usato negli ambienti della casa esprime veramente queste sensazioni, ma anche non solo:

verde moodboard
Argomento Wiki
Colore

Il bagno verde

Il verde è composto dal blu e dal giallo ed è a metà tra i colori freddi e i quelli caldi. In questo momento il verde ed i motivi floreali sono molto in voga e vengono utilizzati anche per realizzare ambienti bagno.

È il colore che rappresenta tutto il mondo vegetale quindi degli alberi, dei prati, dei boschi e delle foglie. È il colore delle superfici emerse del nostro pianeta. Madre Natura, se avesse un vestito lo avrebbe verde. Sarà per questo che il verde ci da conforto, ci distende e ci rende più concilianti. 
 

Piastrelle verdi


Quando si pensa alla natura si pensa alla vita, alla crescita, alla fertilità, all'abbondanza, ai semi che diventano piante. Il verde è quindi speranza ma anche perseveranza. Il legame con la natura significa avvicinarsi ai nostri valori più profondi, il verde rappresenta relazioni solide, profonde e durature. 
 

ambientazione con piastrelle verdi


Il verde pacifica, tranquillizza, predispone all'ascolto... pensate al numero verde delle aziende, non a caso si chiama così.Il verde favorisce il rilassamento e una respirazione lenta e profonda: è usato in cromoterapia per stimolare stati di calma, tranquillità e pace. 

Nel mondo delle superfici troviamo molte ambientazioni con carte da parati in cui domina il verde di prati o paesaggi ma anche piastrelle in ceramica, sia nel formato mattoncino - ora molto trendy - sia nello stile liberty.
 

Piastrelle Liberty Verdi


Ma il verde rappresenta anche la giustizia, il denaro, l'Io, l'invidia, la rabbia e la gelosia. Si dice infatti "essere al verde" oppure "essere verde di rabbia". 

 

acquamarina


Le persone a cui piace questo colore tendono ad auto-esaltarsi, a sentirsi superiori, ad avere la necessità di fare bella figura. Non accettano facilmente i cambiamenti e quindi sono conservatori ed abitudinari.

 

Leggi anche l’articolo: “La cromoterapia, business o vero benessere” >>

 

progettista interni esterni case Vicenza Fratelli Pellizzari a Gambellara

Specializzazione: progettazione e consulenza bagni, pavimenti e rivestimenti in ceramica


Yasmine, nata e cresciuta ad Arzignano (Vicenza), è la new entry della squadra Fratelli Pellizzari!

Lascia un tuo commento

I tuoi dati saranno mantenuti privati e non saranno mai mostrati pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti (dettagli). I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere alle richieste degli utenti. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido.
Selezionando questa casella autorizzo Fratelli Pellizzari S.P.A. ad utilizzare i dati inseriti per il successivo invio di comunicazioni commerciali e di marketing.

Forse ti potrebbe interessare...

  • muffa su un angolo del soffitto

    La formazione di condensa, e la conseguente muffa, è un fenomeno che affligge molte case. I motivi sono vari e non sempre facili da individuare. Vediamo quali sono gli accorgimenti per risolvere queste problematiche. 

     

  • simbolo della discoteca boom di vicenza

    È stata la discoteca più conosciuta della provincia di Vicenza: alla fine degli anni '90 abbiamo fatto i pavimenti all'interno. Conserviamo poche immagini ed il ricordo, nostalgico, dei momenti trascorsi lì dentro a cercare la morosa (o il moroso, a seconda dei gusti).

  • dall'albero al pavimento in legno

    Il legno è il primo materiale da costruzione utilizzato dall'uomo. Il suo utilizzo si perde nella notte dei tempi ed i numerosi ritrovarmenti archeologici ne testimoniano l'efficacia e la diffusione in tutto il mondo. È stato utilizzato per secoli ed è protagonista anche nelle abitazioni moderne.

  • cappotto termico

    In Italia un terzo dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 sono dovuti alla scarsa efficienza dell’edificio. Secondo gli ultimi studi di settore in Italia più del 60% degli edifici rientra nell’ultima classe energetica (G). Sarebbero  sufficienti interventi minimi di riqualificazione energetica per diminuire di oltre la metà i consumi energetici e le corrispondenti emissioni di CO2.